facebook twitter rss

La sclerosi multipla
va fuoristrada,
giornata Off road per l’Aism

MACERATA - La sezione provinciale dell'associazione ha organizzato un'escursione a bordo di 4x4 nei boschi vicino Cingoli, un'esperienza particolare per chi è afflitto da disabilità. La presidente Simona Dottori: «I farmaci moderni in molti casi permettono una vita normale, è importante fare rete e conoscersi»
martedì 11 Giugno 2019 - Ore 13:43 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
1K Condivisioni

La partenza

 

I fuoristrada utilizzati

di Marco Ribechi

Giornata Off Road sull’Appennino per le persone con sclerosi multipla. La sezione dell’Aism Macerata – Associazione Italiana Sclerosi Multipla –  insieme al Club Monte San Vicino 4×4 Off Road ha organizzato una mattinata alternativa per i suoi iscritti. A bordo di 12 fuori strada il gruppo ha attraversato boschi e montagne della provincia nei dintorni di Cingoli per vivere una giornata all’avventura con pranzo finale alla Locanda del Castello di Pitino. Tra i partecipanti anche persone che necessitano dell’uso di carrozzina o di altri ausili che sono potute salire a bordo dei veicoli grazie a speciali pedane.

 

Il pranzo a Pitino

Anche per loro è stato quindi possibile godere di una giornata in mezzo alla natura, cosa spesso difficile da realizzare per una persona con disabilità. «La nostra associazione da anni assiste le persone con sclerosi multipla in vari modi – spiega la presidente Simona Dottori – in provincia contiamo circa 620 casi e per loro cerchiamo di essere un punto di riferimento sia per reperire informazioni che per sostenerli nei momenti di difficoltà anche grazie al servizio del telefono amico. La sclerosi multipla è una malattia invisibile perché spesso impercettibile dall’esterno. Colpisce soprattutto giovani tra i 20 e i 40 anni ma grazie ai nuovi farmaci è possibile portarla avanti mantenendo una buona condizione di vita, è in diminuzione la percentuale dei malati che arriva a una disabilità elevata. Per questo è molto importante fare rete, confrontarsi e sapere che esiste un’associazione in grado di fornire tutto il supporto necessario». Il prossimo appuntamento dell’Aism Macerata sarà venerdì 14 giugno quando i malati incontreranno i dipendenti della Ubi Banca per l’iniziativa “Un giorno in dono” che li porterà ad effettuare un’escursione nelle zone del lago di Fiastra. Per maggiori informazioni consultare la pagina facebook dell’Aism – Macerata o chiamare il numero 0733-232677.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X