Ginecologia oncologica,
Macerata “fa scuola” a Fermo
nel primo intervento in laparoscopia

SANITA' - Il dottor Pelagalli, primario di Ostetricia, ha affiancato Alberto Maria Scartozzi nell'operazione effettuata al "Murri"
- caricamento letture

WhatsApp-Image-2019-05-17-at-15.32.46-400x300

I primari di Ginecologia di Fermo, Alberto Maria Scartozzi (a sin.) e Macerata, Mauro Pelagalli

Un delicatissimo intervento onco-ginecologico fatto completamente in laparoscopia per la prima volta all’ospedale di Fermo. Quello che nel reparto di Ginecologia e Ostetricia di Macerata è un intervento di routine è quindi approdato anche nel Fermano grazie alla collaborazione tra le sue aree vaste. 

La Ginecologia di Macerata guidata da Mauro Pelagalli è ormai diventata centro di riferimento per la ginecologia oncologica e, grazie a una joint venture autorizzata dal direttore dell’area vasta 3 Alessandro Maccioni, si è messa a disposizione per coadiuvare lo sviluppo dell’expertise nell’ospedale “Murri” di Fermo.
In particolare ieri il dottor Pelagalli ha affiancato con una sorat di formazione sul campo il collega Alberto Maria Scartozzi, primario a Fermo, in un intervento”maggiore”. Alla paziente sono stati asportati, oltre che l’utero e le ovaie, anche dei linfonodi. Tutto mai avvenuto fino a ieri al Murri, il laparoscopia. 

«Siamo davvero felici di poter offrire un ulteriore, ennesimo, servizio alla nostra utenza, alle pazienti. Stiamo parlando di una tipologia di intervento davvero importante, delicata e allo stesso tempo il meno invasiva possibile».

Così Alberto Maria Scartozzi, ha commentato quella che per il nosocomio fermano è una novità assoluta.  L’operazione è stata portata a termine con brillante risultato grazie alla collaborazione autorizzata dai due direttori di Area vasta e dalle rispettive direzioni mediche.

«Macerata  – sottolinea il dottor Pelagalli – ha le caratteristiche per dar vita ad un network culturale che consentirà di migliorare l’offerta in tutta la regione».

(a.p.)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X