Scompare un giovane papà,
ricerche anche a Cingoli

ANSIA - Familiari, amici e forze dell'ordine cercano Tommi Ciriaci, operaio di 21 anni. Si è allontanato da casa senza fare più ritorno. Il suo cellulare risulta irraggiungibile
- caricamento letture

tommi

Tommi Ciriaci

 

Aggiornamento delle ore 17.30 – L’unità mobile dei Vigili del fuoco di Ancona, la Ucl, è arrivata in via Grazie, nella sede della protezione civile di Filottrano, verso le 15.30. Tra le 10 unità messe a disposizione dai vigili del fuoco, una è cinofila. Al momento si stanno organizzando le battute sul territorio con il metodo della geolocalizzazione per setacciare, metro dopo metro, ogni angolo di città e campagna. I carabinieri hanno già verificato che il cellulare di Tommi ha agganciato la cella telefonica del centro storico di Filottrano, venerdì mattina, prima di spegnersi. Il sole è ormai tramontato e l’elicottero dei vigili del fuoco, almeno per oggi non potrà sorvolare la zona. Le ricerche però proseguiranno fino a tarda sera.

***

Sono ore di ansia queste per due famiglie di Filottrano, unite dal dolore per l’allontanamento di Tommi Ciriaci, 21 anni. Il ragazzo, già padre di un bimbo, si è allontanato dalla sua abitazione ieri mattina. Il telefono cellulare risulta irraggiungibile. Tommi, di professione operaio, avrebbe dovuto presentarsi ieri pomeriggio a lavoro ma non è andato. Si è allontanato a bordo di una Peugeot 206 di colore nero targata CW794BX. La madre e la mamma della fidanzata Nathalie hanno sporto denuncia di scomparsa ai carabinieri e diramato l’appello via social. Le ricerche sono già scattate da parte della protezione civile di Filottrano e dai carabinieri. Anche i familiari hanno organizzato delle battute di ricerche, raggiungendo Cingoli e Jesi, ma non c’è traccia della macchina. Chiunque avvisti l’auto o si imbatta in Tommi è pregato di contattare subito il 112. Da quanto riferiscono i familiari, negli ultimi 20 giorni il ragazzo appariva triste, taciturno, non mangiava. Circostanze che fanno temere per la salute del ragazzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X