Il 27enne ferito da Traini:
«Non sono uno spacciatore,
dormo ai Giardini e chiedo l’elemosina»

MACERATA - Arresto convalidato e obbligo di firma per il nigeriano Gideon Azeke. Il giovane era stato arrestato ieri per resistenza e lesioni ai poliziotti
- caricamento letture
ferito-sparatoria-corso-cairoli-traini-650x435-1-650x435

Il ferito di corso Cairoli

 

Finito in manette dopo aver opposto resistenza agli agenti che lo stavano controllando perché ritenuto uno spacciatore, il nigeriano Gideon Azeke, uno dei feriti nel raid di Traini, ha negato con il giudice di essere un pusher e ha detto che aveva con sé della droga ma per uso personale. Il 27enne nigeriano è comparso in tribunale a Macerata questa mattina. Al giudice Daniela Bellesi ha detto che dorme ai Giardini Diaz e che ogni giorno va a Civitanova per chiedere l’elemosina. Azeke era stato uno degli africani che erano stati feriti da Luca Traini lo scorso 3 febbraio, era stato colpito in corso Cairoli.

Jacopo_Allegri

L’avvocato Jacopo Allegri

Ieri nel corso di un controllo nella zona del Convitto di Macerata, diretto a contrastare lo spaccio vicino alle scuole, il giovane è stato fermato dagli agenti della Squadra mobile. Azeke ha reagito male al controllo, prima ha ingoiato una pallina che teneva nel portafoglio (oggi ha detto in udienza che conteneva marijuana) poi ha iniziato a sbracciare e a spintonare due poliziotti che alla fine hanno riportato lesioni guaribili in 15 giorni. Oggi l’arresto è stato convalidato al tribunale di Macerata. Assistito dall’avvocato Jacopo Allegri, il giovane in udienza ha detto di guadagnare 25-30 euro al giorno chiedendo l’elemosina davanti ad un supermercato di Civitanova. «Non sono uno spacciatore, la droga era per uso personale» ha detto in udienza. Presente il pm Francesca D’Arienzo a sostenere l’accusa. Il giudice ha disposto l’obbligo di firma e il 27enne è tornato libero. Il processo per direttissima, in cui deve rispondere di resistenza e lesioni, è stato rinviato al 26 settembre.

(Gian. Gin.)

Spaccio vicino alle scuole, 2 arresti: in manette un 27enne che venne ferito da Traini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X