Spaccio vicino alle scuole, 2 arresti:
in manette un 27enne
che venne ferito da Traini

MACERATA - La polizia ha svolto una serie di accertamenti in occasione della prima campanella. Un giovane nigeriano è stato arrestato per resistenza. Un 39enne del Gambia trovato con eroina. Entrambi hanno reagito agli agenti, due poliziotti feriti
- caricamento letture

polizia-archivio-arkiv

 

Primo giorno di scuola, due arresti vicino a istituti di Macerata. In manette anche un 27enne nigeriano che era stato ferito nel raid razzista di Luca Traini. Due agenti sono rimasti feriti, ne avranno entrambi per 15 giorni. La polizia di Macerata, su disposizione del questore Antonio Pignataro, ha svolto controlli antidroga vicino a scuole del capoluogo ma anche in stazioni e fermate degli autobus. Agenti in borghese della Squadra mobile, diretta dal commissario capo Maria Raffaella Abbate, hanno svolto controlli vicino a due scuole. Una è il convitto. In quella zona gli agenti questa mattina hanno notato un 27enne nigeriano, Gideon Azeke. I suoi movimenti sono parsi sospetti e i poliziotti hanno deciso di controllarlo. Quando lo hanno fatto però il giovane, uno dei feriti nel raid di Traini (era stato colpito in corso Cairoli), ha reagito male opponendo una forte resistenza agli agenti. È nata una colluttazione perché il 27enne voleva sottrarsi al controllo e in questi momenti di tensione il giovane ha ingoiato un involucro che, presumibilmente, conteneva della droga. Su questo aspetto sono in corso gli accertamenti. Il giovane è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Altro controllo in zona Pace. Lì gli agenti hanno fermato un cittadino del Gambia il quale ha anche lui opposto una forte resistenza agli agenti ed è stato immobilizzato. Addosso aveva alcune dosi di eroina. L’uomo, 39 anni, è stato arrestato per spaccio e resistenza. Due gli agenti che sono rimasti feriti, entrambi hanno riportato una prognosi di 15 giorni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X