facebook twitter rss

Gestione illecita di rifiuti pericolosi,
sequestrata ditta di autodemolizioni

MACERATA - Blitz dei carabinieri del Noe e forestali in una azienda di Piediripa. Denunciati i due legali rappresentanti
giovedì 13 settembre 2018 - Ore 18:15 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Blitz in una ditta di autodemolizioni di Macerata, scoperta un’attività illecita di gestione di rifiuti speciali pericolo: denunciati i legali rappresentati. L’operazione è dei carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Ancona che hanno agito insieme ai carabinieri forestali di Camerino. I militari hanno messo a segno una ispezione in una ditta di autodemolizioni che si trova a Piediripa di Macerata. Nel corso dell’accertamento i militari hanno scoperto che nel piazzale antistante alla ditta, venivano depositati a diretto contatto con il terreno ed esposti agli agenti atmosferici, circa 70 veicoli fuori uso non bonificati da olio minerale, liquido antigelo e batterie esauste. Parte del piazzale ed aree aziendali e i veicoli sono stati sequestrati. Denunciati i legali rappresentanti, un 76enne e un 71enne, entrambi maceratesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X