Vietata manifestazione Forza Nuova

MACERATA - La decisione è stata presa dal comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Nel tardo pomeriggio l'annuncio dei militanti: «Abbiamo appreso della giornata di lutto cittadino non manifesteremo»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
questore-antonio-pignataro-2-650x433

Il questore Antonio Pignataro insieme ad alcuni agenti della questura di Macerata

 

Manifestazione di Forza Nuova, arriva il divieto da parte della questura di Macerata. La decisione è stata presa anche alla luce del fatto che domani a Macerata sarà lutto cittadino in occasione del funerale di Pamela Mastropietro. Forza Nuova aveva annunciato la volontà di venire in città proprio per manifestare in difesa della città e per «riportare l’ordine» avevano sostenuto. Nei giorni scorsi anche Il Pd aveva chiesto di vietare la manifestazione facendo appello a prefettura e questura. La decisione è stata presa dal comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza. Il leader del movimento, Roberto Fiore, aveva annunciato da tempo l’arrivo in città per “ripulire” il capoluogo dai fenomeni che lui additava come causa del degrado e, in ultimo, della morte di Pamela. Una presa di posizione che aveva trovato fermi oppositori in città. Il Pd provinciale si era appellato a Questura e Prefettura per vietare la manifestazione e i centri sociali avevano annunciato battaglia nel caso Forza Nuova fosse arrivata per sfilare. In serata Forza Nuova ha annunciato che non farà più la manifestazione. Forza Nuova «Apprendiamo in queste ore la proclamazione del lutto cittadino proclamato per Pamela – afferma il dirigente nazionale Giuseppe Zito – Forza Nuova, con il segretario Fiore e i dirigenti nazionali, regionali e provinciali, decide di spostare la data della manifestazione esclusivamente per onorare la memoria della povera ragazza». «Fino a quando non sarà chiara la gravità del pericolo generato dall’immigrazione sul territorio maceratese, riteniamo che Forza Nuova debba essere presente sul territorio e cercare di far emergere tutti i possibili legami tra Stato e immigrazione – spiega la coordinatrice provinciale Martina Borra – Pertanto rilanciamo tra una o due settimana la manifestazione ‘Ripulire Macerata’”. Nonostante la manifestazione fosse rivolta a sconfiggere ciò che ha portato all’assurda e raccapricciante morte della ragazza – conclude Borra – per non arrivare ad eventuali tensioni sempre ed esclusivamente messe in atto dalla sinistra, proprio domani, per rispetto di Pamela e della sua famiglia, Forza Nuova non sarà a Macerata». Intanto oggi militanti di Forza Nuova, guidati dalla coordinatrice locale Martina Borra, hanno affisso nel luogo dell’omicidio una targa in memoria di Pamela Mastropietro.

Forza Nuova a Macerata, il centro sociale: «Gli antifascisti difenderanno la città»

Forza Nuova a Macerata, Fiore: «Giustizia per Pamela» Pd chiede intervento della questura

«Ripuliremo Macerata», ci mancava il Forza Nuova bis

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X