Sisma, tasse su reddito e fabbricati:
esenzioni per tutto il 2018

RICOSTRUZIONE - La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento alla legge di stabilità per prolungare di un anno la deroga del pagamento nelle zone terremotati di Irpef, Ires e dei tributi comunali. Morgoni: «Dobbiamo procedere un passo alla volta e questo è sicuramente un ottimo risultato»

- caricamento letture
morgoni_foto-LB

Il senatore Mario Morgoni

 

Tasse sul reddito e sui fabbricati: si prolunga l’esenzione per i terremotati. E’ questo il senso di un emendato alla legge di stabilità approvato in commissione bilancio al Senato. E’ stato presentato del senatore dem Mario Morgoni e condiviso anche dai colleghi Camilla Fabbri, Silvana Amati e Francesco Verducci. L’emendamento prevede l’esenzione di Irpef, Ires e delle tasse comunali sui fabbricati nelle zona colpite dal sisma fino a tutto il 2018, un anno più dunque rispetto a quanto previsto precedentemente. Il provvedimento prevede un costo di 3,5 milioni, che saranno coperti dalle risorse a disposizione del commissario straordinario alla ricostruzione. La legge di stabilità, su cui il governo apporrà la fiducia, dovrebbe essere approvato in prima seduta al Senato domani. Quindi è previsto il passaggio alla Camera e l’ultimo in Senato, l’approvazione definitiva quindi è prevista a ridosso di Natale. «Questa opera di ricostruzione che si sta avviando – commenta Morgoni – sarà un’opera di lungo respiro. Dobbiamo inevitabilmente fare un passo alla volta, non esiste un provvedimento esaustivo per tutte le problematiche, per questo credo sia importante procedere passo dopo passo, ottenendo risultati che vanno incontro a esigenze oggettive. E questo emendamento è sicuramente un ottimo risultato. Le criticità vanno messe in luce, ma non servono speculazioni perché le risorse ci sono. Più che altro preoccupiamoci di spenderle bene, in vista di un rilancio dei territori».

 

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X