Il sottopasso-trappola incastra
un’altra ambulanza

CIVITANOVA - Poco dopo le 18 un mezzo della Croce Verde è rimasto bloccato al Castellaro. Episodio fotocopia a quello di ieri pomeriggio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

17909559_10212438808866690_1836759538_n-650x366

17888619_10212438808986693_1542616922_n-325x183

 

Due ambulanze incastrate nel sottopasso del Castellaro nel giro di 24 ore. Solo ieri un mezzo di soccorso della croce rossa di Fossombrone è rimasto bloccato sotto il ponte della ferrovia (leggi l’articolo), oggi pomeriggio, poco dopo le 18 un altro episodio analogo: a rimanere incastrato un mezzo della Croce verde di Porto Sant’Elpidio che ha raschiato il tettino sul soffitto mentre cercava di immettersi su corso Umberto I dalla statale 16. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per liberare il mezzo. Quel sottopasso “castìga” spesso i conducenti più distratti: nonostante infatti ci sia un segnale ad indicare l’altezza massima consentita, non è infrequente vedere numerosi veicoli danneggiati dalla manovra e con il tettino rovinato dal passaggio. 

(l.b.)

(foto Ciro Lazzarini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X