“Il centro commerciale naturale di Ghio
è un progetto dell’amministrazione Corvatta”

CIVITANOVA - Roberta Rutili, consigliere comunale del Pd, rivendica la paternità dell'idea di rilancio, riproposta nei giorni scorsi dal candidato Ghio
- caricamento letture
roberta-rutili

Roberta Rutili

 

«La proposta di Ghio sul centro commerciale naturale è il progetto presentato da questa amministrazione in Regione». Roberta Rutili, consigliere comunale del Pd rivendica la paternità di un progetto elaborato all’inizio del mandato di Corvatta che fa riferimento proprio al rilancio del commercio in centro attraverso un marchio unitario, piattaforma di scambio, fidelity card e sconti. La Rutili non parla apertamente di “plagio”, ma è comunque convinta che sulle mani di Ghio quel progetto sia approdato tanto da riproporlo quasi tale e quale. «Non dico che ha copiato, so che anche Ghio quando faceva attività politica pensava già al centro commerciale naturale, ma visto che in maggioranza il progetto era stato presentato a suo tempo e che ora un membro della maggioranza è molto vicino a Ghio (il riferimento è a Pier Paolo Rossi ndr) , sono certa che ci sia stata una contaminazione. E’ sospetta per esempio la stratificazione in 11 fasi, che guarda caso sono proprio gli step elaborati nel progetto che ho redatto assieme all’assessore Peroni». Numerosi i punti di tangenza secondo la democrat: il progetto dell’amministrazione parlava di centro commerciale naturale con la creazione di un consorzio con i commercianti, arredo urbano, fidelity card e rimborsi del parcheggio per chi acquistava nei negozi del centro: «tutti spunti che sono anche nel programma di Ghio». Ma che fine ha fatto a distanza di 3 anni quel progetto? «Sta andando avanti – dice la Rutili – l’abbiamo mandato in Regione per accedere a fondi europei e il primo stralcio, una piattaforma web per raccogliere tutti gli esercenti è in elaborazione». «Nel prossimo bilancio abbiamo previsto 10mila euro per il lancio della piattaforma, è il primo passo di tutta l’operazione che è stata proposta da questa amministrazione» – aggiunge il sindaco.

(l.b.)

“Ceccotti e porto entro sei mesi” il programma di Ghio su commercio e centro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X