Restyling per il centro rifiuti,
c’è anche il “drive in”

CIVITANOVA - Si potrà gettare l'immondizia anche rimanendo in auto, grazie ad una rampa. Lavori nell'area di via Fontanella che ha visto un investimento di oltre 250mila euro per la pavimentazione a massetto e la sistemazione della strada esterna. Ogni mese ha una media di 3mila utenti. Sabato mattina il taglio del nastro con le scuole cittadine
- caricamento letture
unnamed-1

Il centro di raccolta differenziata di via Fontanella

 

Spesi oltre 250mila euro per la sistemazione del centro di raccolta differenziata dei rifiuti di via Fontanella, a Civitanova. C’è anche il “drive in” che consentirà di buttare la spazzatura rimanendo in auto. Questo grazie ad una rampa. Sabato mattina l’inaugurazione della struttura che è tra le più attive del comprensorio. Dal 2013 ad oggi sono stati svolti alcuni lavori di ammodernamento e miglioramento e gli interventi si sono conclusi poco tempo fa. Dal 2013 ad oggi sono stati investiti nella struttura oltre 250mila euro. Il primo stralcio dei lavori nel 2013 e ad oggi l’impianto gestito dal Cosmari, presenta una nuova pavimentazione con massetto non soggetto a deperimento e il miglioramento della viabilità anche sulla strada esterna, asfaltata e resa transitabile. Un miglioramento strutturale che diventa anche funzionale grazie ad una rampa che può essere attraversata dagli utenti e come un “drive in” dei rifiuti, conferire il sacchetto direttamente all’interno del container corrispondente e poi uscire quasi senza scendere dall’auto. All’isola ecologica è possibile conferire ogni tipo di rifiuto, dagli ingombranti, al vetro, alla plastica, pile, sfalci, raee, vernici e qualsiasi altro rifiuto che non sia speciale. Un ammodernamento che era necessario secondo l’assessore ai Lavori pubblici Marco Poeta: «E’ un intervento definitivo, finanziato interamente dall’amministrazione e che migliora anche la qualità di vita di coloro che ci lavorano e di chi lo utilizza». Ogni mese oltre 3mila utenti utilizzano il servizio: «Il centro era ridotto in condizioni pietose – aggiunge l’assessore Giulio Silenzi – la strada esterna era piena di buche, la pavimentazione interna ridotta a colabrodo, ma nonostante questo è molto utilizzato con picchi di circa 250 utenti nella mattina di sabato». E proprio sabato è prevista l’inaugurazione del centro  di raccolta differenziata con le scuole di Civitanova: a partire dalle 10.30 ci sarà l’animazione del Riciclato circo musicale, realtà marchigiana che attraverso un laboratorio spiegherà ai bambini come sia possibile fare musica e costruire degli strumenti musicali a partire da oggetti di scarto e rifiuti. La mattinata si concluderà poi con la consegna di gadget ai partecipanti e anche a coloro che conferiranno i rifiuti nella giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X