Rapina in banca, colpo in corso Cairoli

MACERATA - Un malvivente, a volto scoperto e armato di pistola, ha portato via 5mila euro. E' entrato nella filiale della Banca della Provincia di Macerata, approfittando di un momento in cui non c'era nessun cliente
- caricamento letture
La polizia in corso Cairoli

La polizia in corso Cairoli

I rilievi della Scientifica

I rilievi della Scientifica

 

di Gianluca Ginella

(Foto di Lucrezia Benfatto)

Rapinatore armato di pistola entra in banca, si fa consegnare 5mila euro e fugge a piedi. Il colpo è stato messo a segno questa mattina alla Banca della provincia di Macerata, pochi minuti prima delle 11, nella filiale di corso Cairoli. Un malvivente, a volto scoperto, ha approfittato di un momento in cui nella filiale non c’era nessuno per agire. L’uomo, magro e con i capelli brizzolati, secondo la descrizione che è stata fatta, ha superato il bussolotto all’ingresso e una volta all’interno ha mostrato la pistola (da chiarire se fosse vera o un giocattolo) e ha intimato “Datemi i soldi”. In quel frangente nella filiale erano presenti 5 dipendenti tra cui il direttore, Fabio Properzi. Il rapinatore si è fatto consegnare circa 5mila euro. Poi è uscito e di corsa si è diretto verso lo Sferisterio. Subito è stata chiamata la polizia che ha svolto i rilievi e sentito i testimoni. Sul posto è arrivato il direttore generale della banca, Ferdinando Cavallini: «La cosa importante è che nessuno si sia fatto male», ha detto. La banca è stata chiusa per consentire ai poliziotti di operare. Tra i clienti che non hanno potuto entrare anche la presidente della Maceratese, Maria Francesca Tardella. Il rapinatore, come detto magro e brizzolato, parlava con accento del sud Italia. Le ricerche sono in corso.

(Servizio aggiornato alle 13)

 

Il direttore della filiale Fabio Properzi (da sinistra) e il direttore generale Ferdinando Cavallini

Il direttore della filiale Fabio Properzi (da sinistra) e il direttore generale Ferdinando Cavallini

rapina-banca-corso-cairoli-3

L'arrivo della Scientifica

L’arrivo della Scientifica

rapina-banca-corso-cairoli-5

rapina-banca-corso-cairoli

tardella_pippa_foto-lb

Tra i clienti che non hanno potuto entrare anche la presidente della Maceratese, Maria Francesca Tardella



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X