“Spese pazze” in Regione,
prosegue l’udienza sull’inchiesta

Domani 16 maggio, davanti al gup si attendono numerose eccezioni dei difensori. Indagati 66 consiglieri ed ex consiglieri regionali
- caricamento letture

consiglio marche

 

Si preannuncia un’altra raffica di eccezioni difensive nel prosieguo dell’udienza preliminare in programma il 16 maggio ad Ancona davanti al gup Francesca Zagoreo sulle spese del Consiglio regionale delle Marche. Il procedimento riguarda circa 1,2 milioni di euro di spese di gruppi e singoli consiglieri fatte tra il 2008 e il 2012. La precisazione delle accuse, depositate dal pm Ruggiero Dicuonzo su richiesta del giudice con annesse schede personalizzate per ciascuno dei 66 indagati, non sembra infatti aver convinto molti difensori, pronti a chiedere ancora l’annullamento del capo d’imputazione per indeterminatezza delle contestazioni. L’udienza si prospetta rovente e con ogni probabilità non potrà concludersi in una sola seduta. Rischiano il processo 61 politici: ex consiglieri, capigruppo, esponenti di tutte le forze politiche susseguitesi negli anni, da Forza Italia al Pd alla Lega.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X