Ciarapica candidato sindaco 2017,
Vince Civitanova rompe gli indugi

ELEZIONI - Con un anno di anticipo inizia la corsa alle amministrative. La lista di destra spiazza i moderati e propone l'ex assessore poi sprona gli alleati. "Aperti alle primarie di coalizione, un cenno subito o faremo altre unioni"
- caricamento letture
Fabrizio Ciarapica di Vince Civitanova

Fabrizio Ciarapica di Vince Civitanova

di Laura Boccanera

Vince Civitanova rompe gli indugi e accelera sulle prossime amministrative, spiazzando tutti, anche eventuali alleati. Candida Fabrizio Ciarapica, ex assessore ai Servizi sociali della giunta Mobili. Un colpo di gas quello della civica di destra che conferma i rumors che da mesi si rincorrevano sulle ambizioni del candidato Ciarapica. Una candidatura che al momento però non sarebbe condivisa da tutto il centrodestra, tanto che la lista lancia un ultimatum: una risposta in tempi brevi (il messaggio per il centrodestra) o verranno presi in considerazione coalizioni alternative. Il tentennamento di forzisti o delle civiche non spaventa Vince Civitanova che spiega così i dubbi da parte del centrodestra più moderato. «Forse c’è chi, legato ai partiti nazionali, vuole o deve aspettare i risultati delle amministrative di Roma o di Porto Recanati per capire quale possa essere la coalizione vincente o quale il partito egemone – dicono Daniele Centioni e Fausto Troiani – forse c’è chi vuole perdere tempo in modo da poter giustificare le scelte affrettate dell’ultimo momento che pretenderanno di far convergere tutti su un provvidenziale salvatore, ma Vince Civitanova non essendo legata ad alcun partito nazionale, libera da qualsiasi vincolo ha ribadito la volontà di una forte  e unita coalizione vincente alle prossime amministrative del 2017 e, soprattutto, capace di affrontare e risolvere i problemi e le criticità di Civitanova». Da qui la scelta di rompere gli indugi e battere tutti sul tempo a più di un anno di distanza dal voto amministrativo per Civitanova. Ciarapica è dunque il primo candidato a sindaco, ma la lista lascia aperta la possibilità di prendere in considerazione altre candidature, o a partecipare a primarie di coalizione. «Ovviamente non siamo contrari alle primarie – scrivono – quando queste siano garanzia di serietà e non farse aperte a clienti prezzolati. Nell’attesa di cortesi riscontri da parte di coloro che vorranno ritrovarsi in una forte coalizione di centro destra, Vince Civitanova continuerà a portare avanti iniziative e battaglie a favore di Civitanova e dei civitanovesi.  Se i riscontri non giungeranno in tempi ritenuti utili per una lunga ed impegnativa campagna elettorale, Vince Civitanova si riterrà in dovere di promuovere e partecipare ad accordi di coalizioni alternative».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X