Spari allo svincolo della superstrada
Caccia a 4 malviventi

CORRIDONIA - Far west nel pomeriggio: il conducente di una Bmw ha cercato di investire un carabiniere per fuggire all'alt. Il militare ha schivato l'auto, poi ha esploso sei o sette colpi mirando alle gomme. I malviventi in precedenza avevano messo a segno un furto di circa 7mila euro in una casa di Mogliano
- caricamento letture
sparatoria corridonia

I rilievi dei carabinieri del Nucleo operativo e del Reparto operativo di Macerata

 

bossolo sparatoria corridonia

Uno dei bossoli esplosi

 

di Gianluca Ginella

(Foto di Andrea Petinari)

Sparatoria allo svincolo della superstrada: un’auto per fuggire all’alt dei carabinieri tenta di investire un militare che la schiva, estrae la pistola e spara alle gomme. Sei o sette colpi che sono riecheggiati nel pomeriggio a Corridonia, a due passi dallo svincolo e dal palazzo Zenith dove era stato disposto un posto di blocco per intercettare una Bmw serie 3 touring color grigio metallizzato. Un’auto che era stata segnalata al 112, in seguito ad un furto in una casa di Mogliano (bottino 6-7mila euro) nel pomeriggio. La vettura, in un primo momento, era stata intercettata e inseguita nella zona di Corridonia ma chi era al volante era riuscito a fuggire ai carabinieri. Subito dopo i militari hanno spiegato quattro posti di blocco in zona. La polizia ne ha allestito un quinto nella frazione di Piediripa di Macerata.

(foto De Marco)

Rilievi alla luce di una torcia (foto De Marco)

Intorno alle 18 a Corridonia è stato un Far west. Una pattuglia della stazione di Mogliano che si era posizionata vicino allo svincolo a otto ha notato la Bmw scendere dalla zona di Corridonia. Uno dei militari si è messo in mezzo alla strada e ha intimato l’alt al conducente. Questo però anziché fermarsi ha dato gas cercando di investire il militare che, con prontezza di riflessi, ha evitato la vettura dei malviventi. Poi ha preso la pistola d’ordinanza e ha sparato in direzione delle gomme. Mirava ai pneumatici posteriori. Una raffica di sei o sette colpi. Forse qualcuno andato a bersaglio (al momento questo punto non è stato chiarito). La Bmw, nonostante gli spari, ha proseguito la corsa in direzione di Piediripa. Sul posto, in supporto ai colleghi, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Macerata, del Reparto operativo provinciale e della Compagnia di Macerata. I militari hanno svolto i rilievi e iniziato le ricerche della Bmw. Un quarto d’ora dopo la sparatoria l’auto con a bordo i malviventi è stata intercettata nella zona del centro commerciale Valdichienti, nella frazione di Piediripa, da una pattuglia della polizia. Anche in quel caso i banditi sono riusciti a scampare alla cattura. Al momento l’auto resta ricercata. Da quanto emerge i malviventi nel pomeriggio avevano messo a segno un colpo in una abitazione di Mogliano. Usando un sega circolare hanno aperto la cassaforte di una abitazione da dove hanno portato via denaro e gioielli per un valore di circa 7mila euro.

(Servizio aggiornato alle 21,50)

20160312101125-2

Lo svincolo della superstrada, si tratta del punto in cui arrivando da Corridonia ci si immette nella rotatoria

(foto di Federico De Marco)

I carabinieri recuperano uno dei bossoli (foto di Federico De Marco)

20160312101124

20160312101116

(foto di Federico De Marco)

(Foto di Federico De Marco)

20160312101111

Il posto di blocco in superstrada

Il posto di blocco in superstrada

20160312101106

Il colonnello Leonardo Bertini, comandante del Reparto operativo

bossolo sparatoria corridonia

sparatoria corridonia

sparatoria 2

sparatoria

sparatoria corridonia

20160312101059-2

sparatoria_superstrada2

sparatoria_superstrada3

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X