Fugge al posto di blocco
e investe due carabinieri,
arrestato 25enne

CIVITANOVA - E' accaduto nel quartiere di Fontespina. Il giovane in sella ad uno scooter ha ferito ad una mano un militare e un secondo ad una gamba nel tentativo di non farsi prendere. Bloccato sull'arenile del lungomare nord. E' l'autore di un furto di tablet in una scuola, avvenuto due settimane fa
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

Non si ferma all’alt e per fuggire ferisce e investe due carabinieri in sella ad uno scooter. Follia nella notte a Civitanova, nel quartiere di Fontespina. Arrestato un 25enne, M. T. . Nella zona dell’ex liceo era in corso un posto di blocco istituito per i controlli straordinari del territorio. Attorno alle 23 la pattuglia ha visto il giovane, residente ad Ascoli, sbucare da una stradina buia. Si sono insospettiti e hanno abbassato la paletta per farlo fermare. Il 25enne, che guidava uno Scarabeo, all’inizio ha fatto finta di rallentare ma quando è arrivato all’altezza di uno dei due militari ha accelerato urtandolo e ferendolo alla mano. Il secondo carabiniere è intervenuto cercando di fermare il mezzo a due ruote che però ha proseguito a tutto gas contro di lui. Con la ruota ha preso una gamba del militare che si è ferito. E’ partito l’inseguimento. Lo scooter ha imboccato contromano il lungomare nord. Sono arrivati i rinforzi per i militari che sono riusciti a formare due blocchi in entrata e in uscita dalla strada. A questo punto il 25enne, non avendo via di fuga ha abbandonato lo scooter tra le auto in sosta proseguendo a piedi verso l’arenile. Grazie alla segnalazione di alcuni residenti che hanno indicato ai militari la via di fuga del giovane i carabinieri lo hanno raggiunto e arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Lo scooter infatti è risultato rubato il 17 novembre scorso da Civitanova. Il 25enne era già noto alle forze dell’ordine per precedenti. Due settimane fa aveva rubato un tablet da una scuola, sempre a Civitanova, riuscendo a fuggire. Il ragazzo aveva anche un foglio di via obbligatorio da Civitanova che non ha rispettato. Per questa è scattata una denuncia. I due militari feriti sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso riportando 5 e 10 giorni di prognosi. Ora il ragazzo si trova in cella di sicurezza in caserma in attesa della convalida dell’arresto che si terrà domani mattina al tribunale di Macerata.

(Mar. Ve.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X