Omicidio ad Ancona,
donna uccisa a colpi di pistola
In stato di fermo il fidanzato della figlia

DELITTO DI VIA CRIVELLI - Roberta Pierini è stata uccisa nella sua casa intorno alle 14 di oggi, gravissimo anche il marito, Fabio Giacconi. Dalle indagini emerge che l'episodio potrebbe essere legato all'opposizione dei coniugi alla storia d'amore della figlia di 16 anni con il 18enne Antonio Tagliata. I due giovani sono stati fermati alla stazione di Falconara e portati in caserma. Da chiarire il coinvolgimento della ragazza
- caricamento letture
Il sangue sulle scale nella casa del delitto

Il sangue sulle scale nella casa del delitto

 

Una donna uccisa e il marito ricoverato in condizioni gravissime: è successo tutto oggi pomeriggio in una casa di Ancona: a sparare contro la coppia, in base ai primi accertamenti degli investigatori, sarebbe stato il fidanzato della figlia sedicenne dei coniugi, Antonio Tagliata, che è in stato di fermo. Il delitto della donna, Roberta Pierini, 49 anni, si è consumato intorno alle 14 di oggi nella casa di via Crivelli dove la donna viveva con il marito Fabio Giacconi, 49. Ad esplodere i colpi di pistola che hanno ferito mortalmente la donna (raggiunta alla testa da uno dei proiettili sparati) sarebbe stato il fidanzato 18enne della figlia che ha poi puntato l’arma anche verso Giacconi, questo in base a quanto emerge dalle indagini. La donna è morta subito, il marito è stato portato all’ospedale di Ancona. L’uomo è in condizioni gravissime. Chi ha ucciso la donna e ferito il marito è poi fuggito in sella ad uno scooter. Polizia e carabinieri si sono subito messi alla ricerca dell’omicida. I sospetti, dopo le prime indagini, si sono concentrati sul fidanzato della figlia della coppia.

Foto-roberta-pierini-e1446924373536-450x413

Roberta Pierini, la figlia e il marito Fabio Giacconi

Roberta Pierini e il marito, da quanto emerge, si opponevano alla storia d’amore dei due ragazzi. I fidanzatini, dopo il delitto, si sono allontanati insieme da Ancona in sella ad un motorino e sono stati fermati alla stazione di Falconara. I due ragazzi sono stati portati alla caserma dei carabinieri per essere interrogati. Il comandante provinciale dei carabinieri di Ancona Stefano Caporossi ha confermato che il 18enne è in stato di fermo con l’accusa di omicidio, tentato omicidio e porto abusivo d’arma. Da chiarire la posizione della minorenne nella vicenda.

(Servizio aggiornato alle 21)

 

roberta pierini

Roberta Pierini

Fabio Giacconi

Fabio Giacconi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X