Le Allieve dell’Avis Macerata
sul tetto d’Italia

ATLETICA - A Montecassiano sbaragliata la concorrenza grazie a una formidabile prova di squadra
- caricamento letture
Le ragazze dell'Avis Macerata conquistano il titolo italiano

Le ragazze dell’Avis Macerata conquistano il titolo italiano

Nei Campionati italiani allievi di società, per la finale B del gruppo Adriatico a Montecassiano, festeggiano la vittoria Sef Virtus Emilsider Bologna al maschile e Atletica Avis Macerata fra le donne. Il team emiliano con 164 punti supera i reggiani della Self Atl. Montanari & Gruzza (150,5), secondi anche nella classifica femminile per un solo punto dietro alle marchigiane (150 contro 149). Terzi rispettivamente i pugliesi dell’Atl. Amatori Cisternino (138) e La Fratellanza 1874 Modena (142), che a livello individuale piazza sul gradino più alto del podio Luca Gobbato con il record personale nel lungo di 6,91 (+0.8) e sui 200 metri il velocista Matteo Ansaloni in 22.54 (0.0), di nuovo a un progresso cronometrico. Nel martello 59,36 per Massimo Barco (Atl. Nord-Est Vicentino) in una mattinata fresca, con pioggia a tratti.

avis 6

Le allieve dell’Atletica Avis Macerata conquistano il successo grazie a una formidabile prova di squadra: nessuna affermazione individuale, ma quattro secondi posti e tre terzi dimostrano una notevole solidità e compattezza, come la presenza in tutte e 20 le specialità del programma, senza alcuna defezione. Il sorpasso in classifica avviene proprio all’ultima gara, con la staffetta 4×400 che si piazza seconda (Giulia Antonelli, Samira Amadel, Eleonora Ilari e Valentina Gallucci in 4:10.72) mentre le reggiane della Self Atletica chiudono seste. Per il club biancorosso del presidente Arnaldo Porro, del vicepresidente Maurizio Iesari e del direttore tecnico Franco Lorenzetti arriva quindi una prestigiosa vittoria in una finale nazionale, la seconda per importanza nel panorama italiano. Durante la seconda giornata si rivela fondamentale anche la terza posizione sui 400 ostacoli di Giulia Antonelli (seconda nel triplo del pomeriggio inaugurale), mentre Giulia Malagrida coglie lo stesso prezioso piazzamento nel salto in lungo. Migliorano il record personale Francesca Bray (quarta nel giavellotto con 31,45), Laura Gironella (quinta nell’asta con 2,60) e Melany Bajocco (ottava sui 3000 metri in 12’23”49. Inoltre, fra i risultati di vertice della prima giornata, i secondi posti di Samira Amadel sui 2000 siepi e di Giulia Cippitelli nei 5000 di marcia, insieme al bronzo di Valentina Gallucci sui 400 metri.

avis 7

avis 8

avis



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X