I vandali dei Monti azzurri:
messa ko la segnaletica

SENTIERI PERDUTI - Danneggiata la quasi totalità delle indicazioni che tracciano uno dei percorsi natura all'interno del Parco. Il presidente, Oliviero Olivieri: "Così torniamo indietro di 30 anni, questi gesti rendono vani i nostri sforzi"
- caricamento letture
Uno dei segnali danneggiati dai vandali

Uno dei segnali danneggiati dai vandali

Alla cieca sui Sibillini, vandali dei Monti azzurri prendono di mira i cartelli segnaletici di uno dei sentieri del Parco, messa ko la quasi totalità dei segni che servono ad orientarsi lungo i percorsi. L’amarezza del presidente del Parco, Oliviero Olivieri: «Siamo tornati indietro di trent’anni in un solo colpo».

Un sentiero che non c’è più: non c’è perché mancano le indicazioni, quelle piccole tracce colorate lasciate su pietre o alberi e che indicano la via agli escursionisti, consentendo loro di muoversi in sicurezza e senza smarrirsi nella vegetazione. Un vandalo, in maniera quasi scientifica, ha danneggiato la quasi totalità dei segnali che guidano lungo il sentiero natura numero 1 nel Parco dei Sibillini. Si tratta di uno dei sedici percorsi dedicati alle famiglie, che consentono, anche a chi non è un esperto delle passeggiate in montagna, di muoversi all’interno del parco e fare una escursione in mezzo alla natura. L’ente Parco presenterà una denuncia verso ignoti.

Vandali monti sibillini (5)«E’ un vero peccato che non ci si renda conto di come l’unico futuro possibile per quest’area sia il turismo sostenibile – ha commentato il presidente Olivieri –. Abbiamo sviluppato un sistema di fruizione completo e articolato, convinti che da qui passi lo sviluppo economico dell’area, questi gesti avviliscono e rendono vani gli sforzi di anni». Nel Parco dei Sibillini la rete di sentieri si estende per 385 chilometri (che sono dedicati sia a famiglie che ad escursionisti esperti) mentre sono 560 i chilometri di sentiero per gli appassionati di mountain bike. In tutto sono 400 i percorsi censiti sui Sibillini, di questi 80 sono stati riconosciuti dal Parco come alta valenza storica. Ma per non perdersi sui monti serve la segnaletica, se sparisce gli escursionisti si trovano costretti a muoversi alla cieca, o quasi.

(Gian. Gin.)

 

 

 

 

Vandali monti sibillini (3)

Vandali monti sibillini (6)

Vandali monti sibillini (9)

Vandali monti sibillini (2)

 

Vandali monti sibillini (8)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X