Piazza piena per Di Battista:
“Il Pd è un cancro politico”

VERSO IL VOTO - Il deputato dei 5 stelle, accolto a Macerata da una folla di simpatizzanti e attivisti, attacca anche Boldrini "E' la sinistra ipocrita" e Salvini "Per lui non uova ma una felpa con scritto 'ridacci i soldi'. Messi: "Dateci il 51% sennò la città non ce la fa"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 22

Tanta gente questa mattina in piazza Mazzini

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 17

Alessandro Di Battista con Carla Messi

 

di Gabriele Censi

(foto di Andrea Petinari)

Una piazza piena  per un comizio politico è una rarità, succede ormai per pochi leader contesi dai candidati locali per un passaggio salvifico. Stamattina non c’era Beppe Grillo in piazza Mazzini per l’evento clou della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle ma Alessandro Di Battista e i maceratesi sono accorsi in almeno 400, forse di più, nonostante il rischio pioggia. Il temporale però ha aspettano la fine per scatenarsi. Sui numeri “Dibba” fa una delle tante battute ad effetto del suo intervento: «Di solito i resoconti della partecipazione sono del tipo “1000 per gli organizzatori 500 per la questura”, fa eccezione Salvini: se sono 200 diventano 400 “con” la questura. Ringrazio i pochi poliziotti  e carabinieri presenti che fanno il  loro lavoro ma qui non c’è bisogno di servizio d’ordine come ai suoi comizi. A lui non vanno tirate uova ma bisogna mostrare una felpa con scritto “ridacci i soldi”,  hanno preso miliardi di finanziamenti pubblici, lo paghiamo come parlamentare europeo ed è quasi sempre assente»

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 25Oltre a Salvini altro bersaglio è la presidente della Camera: «Boldrini è una vostra compaesana se non sbaglio? Lei rappresenta il simbolo dell’ipocrisia della sinistra, io lo dico e lei mi espelle, ma la ringrazio perché stare troppo lì dentro non fa bene, si perde il contatto con la realtà».

Ma è il Pd il nemico numero uno per il deputato dei 5 Stelle: «E’ un cancro a livello politico. Mai visto porcate peggiori delle loro in parlamento. Non sono tutti ladri ma anche gli onesti abbassano la testa pur di mantenere deredani spesso flaccidi a 14 mila euro al mese».

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 14

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 16Poi parla di scuola pubblica: «Indegno Renzi con i gessetti alla lavagna a spiegare la buona scuola, sono bravi a dare i titoli ma bisogna guardare cosa c’è dentro. Non basta cambiare nome alle cose: gli inceneritori diventano termovalorizzatori, le guerre diventano missioni di pace, l’Imu diventa Tasi e Berlusconi diventa Renzi. Così per la legge anticorruzione, solo un titolo, ma se fatta veramente potrebbe dare la copertura per il reddito di cittadinanza e le pensioni minime a 780 euro».  Per Di Battista il voto è un referendum tra ladri e onesti e invita i presenti a fare da megafono: «Oggi qui sembra un paese normale, ma la grande stampa non ha interesse a parlare di noi,  non abbiamo mezzi per diffondere il nostro messaggio, nonostante ciò cresciamo, lentamente e inesorabilmente». Lascia spazio anche al suo ruolo di piacione dispensando battute a ragazze e signore che lo ascoltano estasiate (del resto nella conferenza stampa di presentazione anche Carla Messi si era lasciata andare: «I nostri manifesti non li strappano, ad eccezione dei suoi per portarsi a casa l’immagine»). «Siamo liberi perché ci autofinanziamo, – dice il deputato romano – anche facendo i camerieri …e io raccolgo molte mance»

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 5L’intervento più atteso era stato preceduto dalla presentazione dei candidati al Comune alla Regione. Alcuni vistosamente emozionati per la prima volta davanti ad una grande platea. Esperienze e competenze diverse enunciate in tanti modi e con la comune adesione allo striscione affisso a lato del palco: “La politica non si fa con i soldi ma con passione”. C’è chi ha girato la provincia a piedi con scarpe comode e la maglietta del movimento «per ascoltare le esigenze di cittadini e imprenditori». Chi fa i conti e scopre che «le tasse regionali sono come quelle della Lombardia, mentre il debito è il secondo del centro nord dopo il disastrato Piemonte». Chi ricorda che «l’inceneritore del Cosmari non l’ha spento Carancini e dal 1 giugno la battaglia è su quello di Castelraimondo». Chi dà l’allarme per Macerata «il piano di protezione civile comunale è inattuato»

Presenti anche la senatrice marchigiana Serenella Fucsia e i  parlamentari europei Fabio Massimo Castaldo e Dario Tamburrano.  Il candidato alla presidenza Giovanni Maggi contesta la regione virtuosa descritta da Spacca e Ceriscioli: «Giro le Marche e trovo soprattutto cittadini arrabbiati, ora sembrano uno contro l’altro ma hanno fatto il patto del Nazzareno regionale».

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 19

Il temporale si è scatenato solo dopo il termine del comizio in piazza Mazzini


Carla Messi incita i maceratesi:
«Sono una persona tranquilla, chi mi conosce lo sa e se mi arrabbio vuol dire proprio che non ce la faccio più. A guardarvi penso che siamo in tanti a voler cambiare. Anche da sindaco non dovrete venirmi a cercare in Comune perchè sarò sempre con voi ai banchetti e al negozio quando potrò. Mi sto accorgendo che hanno paura di noi, saltiamo anche il ballottaggio, dateci subito il 51% sennò Macerata non ce la fa».

 

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini Marco Filoni 1

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini Carla Messi 7

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini Carla Messi 2

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 9

Fabio Massimo Castaldo

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 8

Serenella Fucsia

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 6

Solo un minima presenza di polizia e carabinieri in piazza Mazzini

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 4

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 3

Giovanni Maggi

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini Carla Messi 11

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 24

Il deputato di Battista sull’orlo del palco: “Mi piace stare in bilico”

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 23

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 21

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 20

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 18

 

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 15

 

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 13

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 12

Di Battista Movimento 5 stelle piazza Mazzini 10

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X