Adesivi sui pannelli delle vie
per cambiargli nome

CIVITANOVA - Continua la guerra delle targhe. Questa volta è stata scelta la ricorrenza del 25 Aprile, festa della Liberazione. Così via Martiri delle Foibe è diventata via comandante Tito, in onore all'omonimo dittatore comunista e via Italo Balbo è stata cambiata in via Guido Picelli, antifascista e politico italiano
- caricamento letture
La via coperta e cambiata di nome a Civitanova

La via coperta e cambiata di nome a Civitanova

Un adesivo e la via cambia nome. Continua a Civitanova la guerra alle targhe che questa volta ha scelto la ricorrenza del 25 Aprile, festa della Liberazione, per fare notizia. Così da questa mattina via Martiri delle Foibe è diventata via comandante Tito, in onore all’omonimo dittatore comunista e via Italo Balbo è stata cambiata in via Guido Picelli, antifascista e politico italiano morto durante la guerra civile in Spagna. Qualcuno avrebbe agito di notte per scegliere di appiccicare ai pannelli nomi diversi. Le strade sono state così rinominate proprio come nel caso ormai famoso di via Almirante poi via Mandela (leggi l’articolo).

via tito civitanova



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X