Scuola di vela,
preso il tecnico Michele Regolo

CIVITANOVA - E' la carta vincente usata per la prossima stagione dalla presidente del circolo Cristiana Mazzaferro
- caricamento letture
Da sinistra Giacomo Sabbatini, Valentina Stronati, Sebastiano Paolini, Michele Regolo e Cristiana Mazzaferro

Da sinistra Giacomo Sabbatini, Valentina Stronati, Sebastiano Paolini, Michele Regolo e Cristiana Mazzaferro

di Laura Boccanera

Una riorganizzazione della scuola vela per formare i campioni di domani. Questo l’obiettivo ambizioso che la presidente del prestigioso circolo civitanovese, Cristiana Mazzaferro, ha in serbo per la prossima stagione. E per realizzarlo ha messo come punta di diamante un tecnico come Michele Regolo che ha cuore e testa per insegnare ai 150 ragazzini che frequentano il club, come trasformare un’attività sportiva in un impegno agonistico. “Questo è un anno impegnativo per il nostro club – ha detto la presidente – con ben 3 campionati nazionali in programma. Era necessario però focalizzare tutta la nostra attenzione nella gestione delle squadre agonistiche e la scelta è caduta su Michele Regolo perchè è parte di questa grande famiglia. Non è solo competenza tecnica, ma anche umanità. Può insegnare come tirare fuori il talento e superare le avversità”. La scuola vela, spiega la Mazzaferro, è col tempo diventata una realtà complessa e articolata, con numeri davvero importanti che necessitano però di una disciplina. Sono 160 i ragazzini che frequentano il club con la promozione nelle scuole, a cui si sommano quelli dell’attività agonistica, 30 per gli optimist e i 13 della classe laser. Insomma numeri che fanno impressione e che necessitano anche di una svolta dal punto di vista agonistico per capire se tra loro può nascondersi un nuovo olimpionico civitanovese. “Volevo una persona che facesse parte di noi – continua la Mazzaferro – siamo una squadra di persone legate al club non solo da un rapporto economico, ma dal progetto e dal senso di appartenenza. Michele è la ciliegina sulla torta”. Entusiasta il velista civitanovese: “Ho accettato subito perchè sono estremamente legato a questo club – dice Regolo – che ha espresso altri grandi velisti, decine di campioni che hanno rappresentato Civitanova in maniera esemplare seppure venissimo da una scuola vela inferiore nei numeri. Quello che è stato fatto negli anni è eccezionale. Circoli cosi in Italia ce ne sono pochi. Ma la criticità è riuscire a portare questi ragazzi ad un livello superiore, per questo abbiamo deciso di riorganizzare i gruppi in due sezioni elastiche fra loro, la squadra sviluppo tecnico seguita da Sebastiano Paolini, con ragazzini che già in parte sanno regatare e faranno i campionati zonali e la squadra performance seguita da Valentina Stronati. Coloro che avranno la determinazione passeranno ai laser, classe gestita da Giacomo Sabbatini”. L’obiettivo a breve termine è riuscire già da quest’anno ad ottenere qualche risultato. Al gruppo c’è anche la new entry Marco Sabbatini per la classe kite surf.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X