“Centinaia di cassonetti dei rifiuti
accatastati in un’area comunale
Ecco lo scempio in cui viviamo”

MACERATA - La protesta dei residenti di via Concordia, a Piediripa: "Ci avevano detto che era una soluzione temporanea ma è così da mesi. Non vogliamo una discarica vicino casa"
- caricamento letture
cassonetti_via_concordia_piediripa

I cassonetti accatastati in via Concordia a Piediripa

Marco Bernabei

Marco Bernabei

 

Residenti sul piede di guerra a Piediripa per le centinaia di cassonetti dei rifiuti usati accatastati in un’area di proprietà del Comune di Macerata dalla scorsa estate. A farsi portavoce è Marco Bernabei, titolare di un’attività in zona, il quale precisa subito che non ha intenzione di candidarsi alle prossime elezioni. «La mia non è propaganda politica ma solamente la denuncia dello scempio in cui viviamo da mesi. Dopo un paio di mesi dallo stoccaggio autorizzato dei cassonetti, nel luglio 2014 abbiamo scritto al sindaco Romano Carancini per segnalare che molti dei contenitori erano pieni, che nella zona si era diffuso un odore nauseabondo oltre al pullulare di insetti e per chiedere che venissero rimossi».
La segreteria del sindaco rispose qualche giorno dopo che la situazione era temporanea  e legata all’esigenza di stoccare i cassonetti  eliminati dall’area urbana della città in seguito dell’entrata a regime del “porta a porta”, oltre a spiegare che alcuni cassonetti erano stati portati pieni per un disguido, dovuto alla temporanea e breve indisponibilità delle macchine compattatrici.
«Da allora, però – continua Bernabei – nulla è cambiato, l’estate sta per tornare e i cassonetti sono ancora lì anzi, ormai formano cataste alte diversi metri. Questi contenitori sono stati usati perciò rappresentano un rifiuto essi stessi. Come tali devono essere tenuti in luoghi adibiti a questo. Non in quella zona dove vivono tre famiglie a distanza di 100 metri e dove operano diverse attività, di vario genere. Tra l’altro in passato quell’area era stata usata per far scendere l’eliambulanza. Non si può fare una discarica tra le case».

 

cassonetti_via_concordia_piediripa2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =