Lutto nello sport maceratese:
è morto “Neno” Orlandoni

Lo storico capitano dei biancorossi degli anni '60 si è spento a 81 anni a Civitanova
- caricamento letture
Un incontro degli anni 60 tra Pro Vasto e Maceratese

Un incontro degli anni ’60 tra Pro Vasto e Maceratese

di Gianluca Guastaferro

Lutto nel mondo sportivo maceratese. Nella prima mattinata di oggi  è venuto a mancare, all’età di ottantuno anni, Nazzareno “Neno” Orlandoni, storico capitano della Maceratese. Era ricoverato nella clinica Villa dei Pini di Civitanova. Giocatore dotato di una tecnica sopraffina e di un carattere molto estroverso, prima di approdare alla corte biancorossa, ha indossato le casacche del Portorecanati, del Siena e infine della Pro Vasto, dove ha ricoperto il doppio ruolo di allenatore-giocatore.  Nella Maceratese è rimasto quattro anni, capitano della compagine di cui facevano parte Ferretti, Macellari e Turchetto, probabilmente quella che maggiormente è rimasta nel cuore dei tifosi biancorossi. Da allenatore ha legato il suo nome a due vittorie nel campionato della Biagio Nazzaro Chiaravalle e del Montemarciano alla fine degli anni settanta. Neno lascia le due figlie Marina e Bianca Maria e gli amatissimi nipoti Niccolò, Giorgia e Carolina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X