L’ippopotamo e il ponte
di Villa Potenza
Satira su Facebook

MACERATA - L'investimento di Aisha ha suscitato anche ironia. Sul gruppo Tigerbook un fotomontaggio con il cartello "Pericolo ippopotami" e la scritta "Svelata l'importanza dell'opera"
- caricamento letture
ippopotamo ponte

Il presidente della Provincia Antonio Pettinari in un fotomontaggio che circola su fb

 

La notizia oggi è stata ripresa anche dal Corriera della Sera. Su Cronache Maceratesi è stata letta da oltre 60mila persone. Più di 100 i commenti

La notizia oggi è stata ripresa anche dal Corriera della Sera. Su Cronache Maceratesi è stata letta da oltre 60mila persone. Più di 100 i commenti

«Pettinari svela finalmente l’importanza del ponte a Villa Potenza». Così Lino Monti sul gruppo Tigerbook di Facebook ha voluto fare satira con un fotomontaggio traendo ispirazione dal singolare incidente in cui sabato sera è rimasta uccisa Aisha, ippopotamo femmina fuggita dal circo Orfei e investita da un’auto mentre attraversava la provinciale 361 (leggi l’articolo). Un fatto originale quanto drammatico che, da un lato ha sconvolto molti (tra cui la comunità di circensi molto legata all’animale) e dall’altro ha suscitato curiosità su scala nazionale e anche materiale valido per le voci irriverenti del web. “La Iena” di casa nostra ha voluto così accostare in un fotomontaggio il presidente della Provincia che soddisfatto guarda un cartello di pericolo con l’indicazione di viabilità modificata posizionato sulla tanto discussa opera inaugurata lo scorso agosto (leggi l’articolo). Particolarità del segnale è la scritta “Attraversamento ippopotami”, indicazione che secondo l’autore giustifica in maniera ironica l’utilità del ponte denominata “la farfalla”.

Ma la notizia dell’ippopotamo morto ha provocato anche molte reazioni serie, basti vedere gli oltre 100 commenti all’articolo di Cronache Maceratesi (leggi) per capire che tante persone hanno discussosulla vicenda con rabbia e stupore per l’accaduto. Tra i tanti commenti non sono mancati anche alcuni riferimenti ironici.

(Cla. Ri.)

In basso la galleria fotografica di Guido Picchio:



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X