La figlia dell’ex suora resta con la madre
I genitori: “Un cambiamento scioccante”

La coppia affidataria ha appreso questa sera che il percorso di avvicinamento che avrebbe dovuto durare 4 mesi è stato accelerato e definitivamente concluso. L'avvocato Perticarà: "Modi discutibili dal punto di vista umano"
- caricamento letture

suoradi Alessandra Pierini

Era previsto per oggi il rientro a casa della bambina, figlia di una ex suora, temporaneamente affidata ad una coppia del Maceratese (leggi l’articolo). I genitori affidatari però hanno saputo in serata che la piccola di due anni e mezzo che vive con loro da quando aveva 20 giorni, rimarrà con la sua mamma biologica. «Formalmente non abbiamo ricevuto ancora nessuna comunicazione – racconta l’avvocato Alessandra Perticarà, legale dei genitori collocatari – è stato l’avvocato della mamma biologica (Luca Giardini ndr) a dirci che il percorso di avvicinamento che avrebbe dovuto durare 4 mesi è definitivamente concluso. Un cambiamento così repentino del percorso previsto è scioccante. La piccola è partita da casa  per due soli giorni e invece non è più rientrata. Il dolore per i genitori c’è e c’era già dal momento della sentenza della Cassazione, ma i modi con cui  sono stati trattati sono discutibili dal punto di vista umano». 

La manifestazione del comitato Nati dal Cuore

La manifestazione del comitato Nati dal Cuore

Il precedente provvedimento parlava di un allontanamento dai genitori affidatari, per stare con la madre biologica, dal 9 al 16 di aprile. Nei giorni scorsi si è parlato della possibilità che la decisione di prolungare l’allontanamento fosse dovuta alle iniziative del comitato “Nati dal cuore”. In 200 infatti hanno manifestato sabato per difendere i diritti della piccola. «E’ chiaro che la bambina è conosciuta dove vive e che la storia può far nascere un comitato. Con la sua creazione, assolutamente spontanea, però i genitori non c’entrano nulla».
La piccola vivrà con la mamma (rimasta incinta dopo aver subito violenza) in un centro d’accoglienza a Fano.

 

 

nati_dal_cuore (3)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X