Associazione Sferisterio: “Biglietteria affidata all’Amat per un miglior servizio”

La replica: "Il CdA ha scelto l'ente che gestisce le biglietterie teatrali della Regione, compreso il Lauro Rossi, per garantire maggiore economicità nel servizio, unificazione nella vendita, personale multilingue e professionalità specializzate nel marketing online. Simone Del Gobbo sarà una figura centrale"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La biglietteria dei teatri a Macerata

La biglietteria dei teatri a Macerata

«Il nostro contratto di gestione della biglietteria dei teatri non è stato confermato, così buttano via i nostri trent’anni di esperienza». E’ questo quanto hanno raccontato ieri a Cronache Maceratesi Emanuela Del Gobbo e Carlo Cupelli, rispettivamente figlia e genero di Sergio Del Gobbo che per decenni ha gestito l’attività, nella quale poi, alla sua morte, si sono avvicendati figli e genero (leggi l’articolo).
L’associazione Sferisterio spiega la situazione in un comunicato stampa: 
«L’Associazione Arena Sferisterio ha avuto un rapporto contrattuale storico con la ditta individuale Sergio Del Gobbo, rappresentata attualmente dal titolare Simone Del Gobbo. È pertanto sbagliato parlare di impresa familiare, poiché lo Sferisterio non ha nessun rapporto lavorativo con Emanuela Del Gobbo e Carlo Cupelli.
L’azienda Sergio Del Gobbo ha svolto il servizio di biglietteria per conto dell’Associazione Sferisterio per anni e dopo l’ultima proroga contrattuale, effettuata fino a settembre 2013, la legge impone due scelte: procedere ad un confronto concorrenziale per verificare le condizioni di mercato o affidare l’incarico diretto ad un partner pubblico o equiparato al pubblico.
Lo Sferisterio, che in questi anni, ha impostato i rapporti contrattuali con criterio di trasparenza, effettuando procedure concorrenziali per la scelta dei contraenti, ha ritenuto dover procedere, anche per questo servizio di natura tecnico/commerciale, a una indagine di mercato. Inoltre, va sottolineato, cosa contraria a quanto sostenuto nell’articolo, che l’azienda Sergio Del Gobbo era al corrente dell’impossibilità del rinnovo dopo il mese di settembre 2013. Già dal 2012, il titolare Simone Del Gobbo sapeva che il suo incarico sarebbe cessato nell’anno successivo. Inoltre Carlo Cupelli si appropria in maniera indebita di un nome che non gli appartiene.

L’Amat, in quanto associazione di enti pubblici a cui partecipano il Comune e la Provincia di Macerata, soddisfa i criteri per un affidamento diretto, gestisce alcune delle più importanti biglietterie teatrali della Regione ed è gestore della vendita dei biglietti della stagione teatrale al Lauro Rossi di Macerata. Il CdA dell’Associazione Arena Sferisterio ha individuato questo soggetto per l’affidamento dell’incarico, che ha avanzato un progetto che vede proprio la figura di Simone Del Gobbo centrale allo svolgimento.
La professionalità del titolare della ditta Del Gobbo viene valorizzata all’interno della nuova attività di biglietteria, in quanto l’Amat intende avvalersi della sua collaborazione, dimostrando gratitudine e rispetto verso la memoria di una figura storica, che per trenta anni ha servito il teatro maceratese.
Questo nuovo progetto garantisce la continuità del servizio e in più consente di avere personale formato multilingue, adatto al pubblico internazionale dello Sferisterio, e professionalità specializzate nel marketing online per la vendita di biglietti.
Non è secondario il fatto che l’affidamento all’Amat, in quanto gestore dell’attività teatrale a Macerata, consente una maggiore economicità del servizio e, al tempo stesso, l’unificazione presso un solo soggetto di tutte le vendite di biglietti, relative alle attività che si svolgono al Teatro Lauro Rossi e allo Sferisterio. Sono tendenziose anche le considerazioni che riguardano l’Amat e la decisione del presidente Gilberto Santini.
Si conclude specificando che, parallelamente all’affidamento della biglietteria, viene fatta una concessione all’Amat per l’utilizzo dei locali della biglietteria, di proprietà comunale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X