Trodica beffato dal Grottammare al 90′

ECCELLENZA - Il gol decisivo di Ferrara fissa il punteggio sul 2-1 per i rivieraschi di mister Zaini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Alessio Recchi (Trodica)

Alessio Recchi (Trodica)

 

di Luigi Labombarda

Il Trodica rimanda ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria stagionale, anzi l’esordio in campionato al “San Francesco” è segnato dalla sconfitta per mano del giovane Grottammare. Una serie di episodi sfortunati caratterizzano negativamente il match per gli uomini di Morreale: l’errore dal dischetto di Recchi ad inizio gara, l’espulsione di Polinesi a metà ripresa nel pieno della spinta offensiva, il palo di Bartolucci e al 90’ la rete di Ferrara che premia i biancazzurri ospiti. Una gara complicata per i padroni di casa, più per propri demeriti che per i meriti degli avversari, anche se i ragazzi di Zaini sono stati bravi a non perdere la concentrazione nelle fasi calde della partita. Per il Grottammare sono tre punti che sanno di riscatto, dopo la sconfitta pesante dello scorso turno contro il Castelfidardo, mentre il Trodica ha evidenziato alcuni limiti su cui l’allenatore dovrà lavorare in vista della prossima sfida con il Corridonia.

La cronaca. Nel Trodica l’unica variazione rispetto all’undici di domenica scorsa è l’inserimento di Iommi a destra al posto di Aquino, con Ramadori spostato a partner d’attacco di capitan Bartolucci. Nel Grottammare non c’è Di Paolo, Zaini risistema la difesa e propone un 4-3-3 con ben cinque under in campo. I padroni di casa partono bene, Marinelli è chiamato in causa al quarto d’ora su un tiro-cross di Iommi poi al 20’ Polinesi in area non trova il tempo giusto per servire Bartolucci. Al 24’ la grande chance per il Trodica: Ramadori rifinisce per Bartolucci che penetra centralmente, Marinelli esce sui piedi dell’attaccante e lo aggancia, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Recchi, rigorista designato e memore della conclusione vincente dei playoff della scorsa stagione contro la Folgore, ma stavolta Marinelli intuisce la traiettoria e respinge il tiro. Dall’alto della sua esperienza Recchi non si demoralizza e sventa sul nascere un paio di minacce degli avversari, uscendo dalla propria area con rinvii precisi. Al 29’ Monteneri interviene pulito in area impedendo all’ultimo istante la conclusione di Marozzi. Al 37’ il Grottammare trova il vantaggio: sortita in attacco del difensore Gibbs che impegna Recchi con una conclusione dal limite dell’area, il portiere respinge bene ma sulla palla si avventa Monaco Di Monaco che infila di sinistro in rete. Pochi istanti prima di andare al riposo il Trodica riequilibra il risultato: rilancio lungo di Recchi, Ramadori conquista palla e si porta in area attirando a sè tre avversari, poi appoggia al libero Bartolucci che sotto misura insacca l’1-1.

La ripresa vede il Trodica spingersi con più continuità in avanti: se nella prima frazione era la corsia di sinistra la più sollecitata (molto bene Ciucci e Polinesi), nel secondo tempo Tartabini e Meschini sono più volte chiamati in causa e l’ingresso di Aquino aumenta il potenziale offensivo. Al 63’ Polinesi s’incunea in area e cade al contatto con un avversario, per il direttore di gara non è rigore anzi infligge il secondo giallo al giocatore che così raggiunge anzitempo gli spogliatoi. La squadra di casa non si scompone e continua il suo forcing offensivo, dopo gli inevitabili correttivi di Morreale che deve inserire Castracani in difesa, mentre il Grottammare non affonda il colpo fatale sebbene Monaco Di Monaco tiene sempre in apprensione la retroguardia. All’86’ ottima combinazione Ciucci-Aquino sull’out di destra, con l’estroso argentino che effettua un cross teso in area: Bartolucci va incontro alla sfera sul primo palo e colpisce a botta sicura, cogliendo però il legno alla sinistra di Marinelli. Il pareggio a questo punto sembra scritto ma al 90’ arriva la beffa per il Trodica: corner di Berardini, Ferrara colpisce di testa sul primo palo e sigla il 2-1 per il Grottammare. I padroni di casa hanno un’ultima opportunità per pareggiare al 92’, con Aquino che va via in dribbling e si presenta davanti a Marinelli, provando un lob che il portiere ospite smanaccia prontamente. Festeggiano i giovani di Zaini, è un pomeriggio da dimenticare per il Trodica che a questo punto spera di aver esaurito tutti gli episodi sfavorevoli in vista dei prossimi impegni.

 Le dichiarazioni. Morreale (all.Trodica): “Il calcio è questo, dispiace aver perso così anche se ci abbiamo messo anche del nostro. Abbiamo cercato la rete più volte poi però prendere gol al 90’ su un calcio d’angolo, tutti schierati, fa male. Il pareggio sarebbe stato giusto ma comunque guardiamo avanti, ho fiducia nei ragazzi che alleno.” Zaini (all.Grottammare): “Noi eravamo avvelenati dalla sconfitta della settimana scorsa. Sapevo di incontrare un’ottima squadra e la gara è stata decisa da episodi che hanno favorito noi. Siamo giovani, abbiamo commesso tante ingenuità ma è un gruppo favoloso che dà il massimo in campo. Non ci aspettavamo di vincere oggi, faccio comunque i complimenti al Trodica che avrà modo di fare bene nel corso del campionato.”

Il tabellino:

Trodica: Recchi 6, Meschini 6,5, Polinesi 6, Ciucci 6,5, Cento 6, Monteneri 6,5, Iommi 5,5 (dal 52’ Aquino 6), Lucesoli 6 (dall’86’ Petruzzelli sv), Bartolucci 6, Ramadori 5,5 (dal 67’ Castracani sv), Tartabini 5,5. A disp. Bonifazi, Vallorani, Panico, De Caro. All. Morreale.

Grottammare: Marinelli 7, La Grassa 6 (dall’87’ Quintili sv), Egidi 6 (dall’83’ Balestra sv), Calvaresi 6,5, Gibbs 6, Spinelli 6, Giallonardo 6 (dal 74’ Ferrara 6,5), Berardini 6,5, Marozzi 5,5, Monaco Di Monaco 6,5,  D’Ippolito 5,5. A disp. Ripa, Scartozzi, Cameli M., Alessandrini. All. Zaini.

Arbitro: Bindella di Pesaro (assistenti Bejko di Jesi e Fumarola di Ancona)

Reti: al 37’ Monaco Di Monaco (G), al 44’ Bartolucci (T), al 90’ Ferrara (G).

Note:  angoli 4-4. Ammoniti Lucesoli (Trodica), Marinelli, La Grassa, Egidi (Grottammare). Espulso al 63’ Polinesi (Trodica) per doppia ammonizione. Recuperi 0’ p.t. – 4’ s.t.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X