La nonnina dei record compie 107 anni:
ricorda ancora a memoria le tabelline

ULTRACENTENARIA - Lunedì il compleanno di Maria Illuminati. Vive a Corridonia ma era nata a Mogliano quando al governo c'era Giolitti. "Ho sempre fatto la casalinga"
- caricamento letture
Maria Illuminati, lunedì soffia su 107 candeline

Maria Illuminati questa mattina nella sua abitazione di Corridonia

 

di Gianluca Ginella

E’ probabilmente la più anziana della provincia, Maria Illuminati, 107 anni lunedì. Ricorda ancora perfettamente le tabelline e ogni tanto rispolvera la memoria di un fidanzato aviatore.

Era il nove settembre del 1906 quando a Mogliano nasceva Maria Illuminati. In Italia regnavano ancora i Savoia e al governo c’era Giolitti, l’Ottocento ancora si allungava sulle sorti del nuovo secolo. Quella bambina avrebbe poi vissuto l’intero Novecento, entrambe le guerre mondiali. Per molti anni, fino al matrimonio, Maria Illuminati ha vissuto a Mogliano. E’ una donna che ha precorso i tempi. Ha sempre amato curare il suo aspetto e ha avuto fidanzati e un marito più giovani di lei. Si era sposata a 43 anni, con un uomo, Walter Brizi (scomparso 10 anni fa), più giovane di lei di 18 anni. “Mi sono sposata tardi perché non volevo lasciare babbo e mamma, che invece mi dicevano: sposati, figlia mia, che noi non ci saremo per sempre e rimarrai sola”. E così Maria Illuminati si era sposata. E aveva lasciato Mogliano, per trasferirsi prima a Corridonia, poi per un periodo a Urbisaglia per poi ritornare a Corridonia (dove vive da 36 anni). Oggi ha difficoltà a camminare e non ci vede quasi più, ma fino a 102 anni era ancora attiva. Di lei si prendono cura i suoi familiari: Maria ha un figlio, Mario e una figlia, Marilena. Due nipotini, un pronipote e un secondo pronipote in arrivo. Nella sua vita ha sempre fatto la casalinga, <mi sono occupata della mia famiglia> dice. Ogni tanto ricorda di un vecchio amore del periodo della guerra. Un aviatore di Napoli, che era stato in servizio a Macerata e che poi era partito per la guerra. “Ogni tanto dice di volerlo rivedere, chiede come mai non la viene a trovare – racconta la figlia Marilena –. Ricorda ancora le poesie che le scriveva”. Poi però c’era stata la Seconda guerra mondiale e Maria aveva conosciuto Walter, l’uomo che poi aveva sposato. Non dice quale sia la ricetta per arrivare a quell’età, “ha vissuto una vita normalissima” spiega la figlia. Una cosa di famiglia, la longevità: Maria Illuminati ha una sorella, Dina, che ha 98 anni. Ai giovani, Maria dice “di fare i buoni e il dovere loro” Lunedì soffierà su 107 candeline. Domenica prossima festeggerà il compleanno insieme ai suoi familiari.  Il 15 settembre il sindaco Nelia Calvigioni consegnerà a nonna Maria lo stemma della città di Corridonia.

Il sindaco Nelia Calvigioni con Maria Illuminati

Il sindaco Nelia Calvigioni con Maria Illuminati durante la festa di due anni fa

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X