Manifesto contro la Kyenge
Indagato il coordinatore di Forza Nuova

MACERATA - La Digos ha sequestrato nell'abitazione di Tommaso Golini un vaso di colla fresca, con relativo pennello, materiale vario di Forza Nuova e alcuni cellulari
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tommaso Golini, coordinatore provinciale di Forza Nuova

Tommaso Golini, coordinatore provinciale di Forza Nuova

 

A seguito dell’esame dei risultati avuti a seguito della perquisizione nella sede di Forza Nuova, in via Don Minzoni, a Macerata, gli inquirenti hanno deciso di iscrivere nel registro degli indagati, Tommaso Golini, coordinatore provinciale di Forza Nuova quale autore della scritta apparsa nei pressi della sede del Pd contro il ministro Cecile Kyenge. Infatti la successiva perquisizione in casa del Golini ha consentito di rinvenire, nel garage dello stesso, materiale molto utile per ulteriori indagini. Infatti sono stati sequestrati, tra altre cose, un vaso di colla fresca, con relativo pennello, materiale vario di Forza Nuova e alcuni cellulari.

L’operazione è stata portata a termine in mattinata dagli uomini della Digos con il coordinamento del procuratore della Repubblica di Macerata Giovanni Giorgio.

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X