Volley maschile, niente da fare per la Fratini Ascensori nella prima gara di semifinale play off

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Niente da fare per la Fratini Ascensori che esce sconfitta sul campo della Virtus Fano nella prima gara delle semifinali play off di serie D. I bianco verdi cedono per 3-1 (23-13, 25-13, 26-28, 25-20) al cospetto di una delle migliori formazioni del campionato, che ha mancato la promozione diretta solo per la differenza punti sfavorevole con Monte Urano. Che sarebbe stata quindi una gara difficile era chiaro sin dalla vigilia, ma la Fratini si presentava a Fano con la voglia di stupire ancora e con la consapevolezza e la sfrontatezza di chi sa di non avere niente da perdere. La consapevolezza di non poter sbagliare però non ha giocato brutti scherzi ai fanesi che hanno premuto sull’acceleratore sin dalle prime battute giocando su livelli altissimi e con grande continuità, lasciando alla Fratini solo le briciole. I primi due set sono scivolati via in pochissimo, ma i ragazzi di Ettore Martusciello sono stati bravi a non mollare e ad aspettare il quasi inevitabile calo di rendimento dei locali dopo due set giocati a ritmi altissimi. Così, con una Virtus più fallosa e meno precisa e una Fratini più solida e concreta, il terzo set è stato un susseguirsi di emozioni e il punto a punto finale ha premiato la maggiore lucidità di Pianesi e compagni. Gara riaperta e quarto set in maggiore equilibrio, con Fano capace tuttavia di riprendere in mano le redini del gioco e di piegare la resistenza dei bianco verdi alla distanza. Peccato per i primi due set, ma il terzo parziale costituisce la base per ripartire in gara due sabato sera 20 aprile alle 21. Nel fortino di casa, supportata dal calore del proprio pubblico, la Fratini avrà bisogno della partita perfetta per portare Fano a gara tre e allungare la serie e non chiudere qui una stagione comunque positiva. Servirà molta continuità in tutto l’arco della gara e una Virtus su livelli di rendimento più bassi per poter giocare alla pari, ma la Fratini è decisa a giocarsi fino in fondo le sue carte per continuare il sogno play off. In attesa di conoscere la sua avversaria in semifinale tra Csi Fano e Falconara, gara uno del preliminare vinta in trasferta dai fanesi a Falconara, sono settimane di intenso lavoro anche per la Sero Group, che sta ricaricando le batterie e mettendo benzina nel serbatoio per preparare al meglio la serie di semifinale che scatterà la prossima settimana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X