Parte la festa in casa Victoria Strada
La Seconda Categoria è realtà

CALCIO - La piccola frazione cingolana vince matematicamente il campionato. La festa vera e propria è prevista per il 27 aprile
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Victoria Strada 1

La formazione del Victoria Strada al completo

La vittoria nel turno di recupero (ieri sera) contro il Poggio San Marcello, gara terminata 2-1, consegna al Victoria Strada la matematica vittoria del campionato di Terza categoria girone D. Una bella partita vissuta con trepidazione dai tifosi del Victoria che alla luce del risultato e con tre gare di anticipo sulla chiusura della stagione possono festeggiare la promozione in Seconda categoria. “E’ stata una gara molto avvincente – racconta il segretario Feliano Pigliapoco – siamo andati in vantaggio nel primo tempo, ma il Poggio ha continuato a lottare agguantando il pareggio. Negli ultimi venti minuti della ripresa abbiamo intensificato lo sforzo e siamo riusciti a segnare il gol vittoria. Per noi è sicuramente una bella soddisfazione, abbiamo vinto il campionato con i nostri ragazzi ed ora ci godiamo questa bella soddisfazione. Abbiamo già fissato al 27 aprile una grande festa rivolta a tutta la comunità”. Il Victoria Strada quest’anno ha disputato una stagione da incorniciare e vanta oltre al miglior attacco anche la miglior difesa in compagnia di Castelferretti e Cameratese. “Per la prossima stagione c’è ancora tempo – continua Pigliapoco – e comunque la nostra è una posizione strana. Sono circa 6 anni che ci alterniamo fra Terza e Seconda categoria, siamo una piccola frazione che si regge grazie al suo settore giovanile di cui siamo orgogliosi. Lo scorso anno pur avendo una squadra in grado di competere nella categoria, non è andata come doveva e siamo retrocessi, quest’anno abbiamo confermato in tutto tutta la rosa che si è dimostrata all’altezza del compito. C’è poi da fare il conto anche con i fattori economici, siamo una piccola società, in passato è stato possibile fare qualche sacrificio per rinforzare la squadra magari attingendo al bacino di Jesi, ma adesso le cose sono cambiate e sinceramente va bene così, far giocare e divertire i nostri ragazzi è già un buon risulato”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X