“Numeri e Crittografia” con il professor Carlo Toffalori all’Itis “Mattei” di Recanati

Gli studenti di alcune classi di Chimica, Informatica e gli alunni del progetto "Probelm Solving" hanno incontrato il docente dell'Università di Camerino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Gli studenti

Gli studenti dell'”Itis “Mattei”

Giovedì 11 Aprile 2013 gli studenti dell’Itis “Mattei” di Recanati delle classi I A, III D Chimica, IVA Chimica, III B Informatica e gli alunni del progetto “Problem Solving” hanno incontrato il Prof. Carlo Toffalori, Docente di Matematica dell’Università di Camerino, che ha tenuto una lezione su Numeri e Crittografia. 

La crittografia tratta della “scrittura nascosta”, ovvero dei metodi per rendere un messaggio “offuscato” in modo da non essere comprensibile a persone non autorizzate a leggerlo. Nella lezione si è messo in evidenza come la teoria dei numeri possa soccorrere la crittografia in queste sue esigenze, trovando l’interesse di studenti e docenti presenti, grazie anche alla chiarezza espositiva del relatore.
Il Dirigente Scolastico Prof. Giovanni Severini, dopo aver ringraziato il Prof. Toffalori, ha ricordato l’importanza della collaborazione in atto con l’Università di Camerino che permette alla scuola di organizzare manifestazioni utili non solo agli studenti, ma anche al personale docente.
Fra gli studenti coinvolti in questo evento erano presenti anche quelli impegnati nel progetto “problem solving” che anche nel corrente anno scolastico parteciperanno ad una gara regionale cercando di ottenere risultati di prestigio analoghi a quelli conseguiti lo scorso anno nella fase nazionale.
In particolare questa scuola può vantare uno dei vincitori della fase nazionale delle Olimpiadi dell’Informatica dello scorso anno e si appresta a partecipare con prospettive di successo alla analoga competizione che si terrà nei prossimi giorni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X