Per la Civitanovese l’ostacolo Amiternina
In Abruzzo out Mallus, Ekani e Boateng

SERIE D - Partita chiave per il futuro dei rossoblu che sono chiamati a fare risultato contro una diretta concorrente. Pesanti le tre assenze per squalifica alle quali dovrà far fronte mister Cornacchini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il centrocampista della Civitanovese Ekani

Il centrocampista della Civitanovese Ekani

di Laura Barbato

Con la gara di domani (domenica) inizia il rush finale dei rossoblu. Al termine della regular season mancano solo cinque partite, cinque finali in cui la Civitanovese dovrà conquistare quanti più punti possibile per raggiungere al più presto l’obiettivo della salvezza. Il primo scontro salvezza andrà in scena domani alle 15 in terra abruzzese. Galli e compagni faranno visita all’Amiternina, diretta inseguitrice dei rossoblu: solo un punto separa le due compagini. La trasferta non si prospetta delle più semplici, visti i punti pesanti in palio, se a questo aggiungiamo le assenze di Mallus, che ha rimediato ben quattro giornate dal giudice sportivo, di Boateng e di Ekani, anche loro squalificati, il compito della Civitanovese diventa più gravoso ma di certo non impossibile. La situazione di classifica dei rossoblu non è tragica, ma La Vista e soci non possono neanche permettersi di stare tranquilli, proprio per non rischiare una brutta sorpresa dalla squadra aquilana. L’imperativo per domenica è solo uno: vincere, per chiudere il prima possibile un’annata a dir poco difficile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X