Rapina in ospedale
Vuotata la cassa dei ticket

SAN SEVERINO - I malviventi hanno colpito nel tardo pomeriggio l'ufficio accettazione. Bottino di 1.500 euro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'ospedale di San Severino

L’ospedale di San Severino

di Monia Orazi

Neanche gli ospedali vengono risparmiati dalla delinquenza dilagante. Questa sera ad essere preso di mira è stato l’ufficio accettazione dell’ospedale di San Severino. Intorno alle 19,15, tre individui con il volto travisato da passamontagna e armati di una pistola sono entrati, passando dal retro, nell’ufficio cassa dove si pagano tutte le prestazioni sanitarie ed i ticket . Hanno sfondato la porta utilizzata dal personale, accanto ai laboratori e si sono introdotti nel locale dove l’addetta era ancora al lavoro, nonostante gli sportelli fossero ormai chiusi al pubblico.  I malviventi si sono fatti consegnare tutto l’incasso, per un importo di circa 1.500 euro poi hanno minacciato l’impiegata chiedendole di aprire la cassaforte. La donna ha fatto presente che l’apertura era temporizzata. Nel frattempo dall’esterno, diverse persone sentendo i rumori e vedendo insoliti movimenti si sono accorti di cosa stava accadendo. A quel punto i rapinatori si sono dati alla fuga.
“Ho sentito una botta forte e tanta confusione, ma non mi sono resa conto di quello che stesse succedendo – racconta un’impiegata del centralino – ho visto molte persone finchè qualcuno mi ha detto di chiamare i carabinieri perchè c’era stata una rapina all’ufficio accettazione. Qui non ho visto passare nessuno, sono passati da dietro”. In questo momento sul posto ci sono i carabinieri di San Severino che stanno compiendo i rilievi del caso per  ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Tanta la paura tra la gente.

(Servizio in aggiornamento)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X