La Cluentina vuole far suo il derby con l’Helvia Recina

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
mister bonfigli

L’allenatore della Cluentina Marco Bonfigli

Saliscendi Cluentina. Nel giro di quattro giorni la compagine di Piediripa ha visto migliorare a sorpresa e poi tornare stabile e quindi non troppo rasserenante la sua classifica. Due gare tra sabato e mercoledì, Monte San Giusto in trasferta e il delicato recupero interno con la Torrese: 3 punti presi che portano a 23 il totale ma sempre lontana +3 la salvezza. Il calcio è strano e così i biancorossi di mister Bonfigli hanno prima espugnato la casa dei rossoblu quinti e poi si sono arresi 0-1 ad un avversario diretto financo a pari punti. Due prestazioni differenti…”Sì, ma era prevedibile. Sabato – afferma Bonfigli – eravamo preoccupati per la qualità della rivale e perché avevamo importanti assenze in difesa, invece dopo il loro gol abbiamo avuto un’ottima reazione e ribaltato tutto fino al 2-1. Mercoledì abbiamo risentito un po’ della stanchezza, ma soprattutto abbiamo creato poco perché i tre del nostro attacco erano a mezzo servizio, con Canesin febbricitante e Guzzini infortunato.” Certo era meglio far punti mercoledì”.Avrei preferito il contrario per non dare un aiuto alla Torrese, avendo vinto là a casa loro anche un pareggio andava bene. Peccato.” Le due partite hanno visto il debutto tra i pali di Cristian Bonaiuto, portiere classe ’89, tesserato in fretta per sostituire l’infortunato Messi. Sperando di recuperare energie e magari qualche elemento, la Cluentina torna in campo già sabato al “Valleverde” nel derby delle frazioni con l’Helvia Recina. “Li troveremo arrabbiati dopo la pesante sconfitta con Chiesanuova, inoltre devono ridurre i 10 punti di distanza per poter entrare nei playoff, sarà dura ma la trasferta di Monte San Giusto ci ha detto che nulla è impossibile.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X