Tentano di smurare la cassaforte
Sorpresi dai padroni di casa

CAMERINO - I ladri sono stati inseguiti dai carabinieri ma hanno fatto perdere le loro tracce. Si tratterebbe di due persone giovani, agili, di nazionalità straniera che si spostano con una berlina
- caricamento letture

ladri

di Monia Orazi

Continuano i furti che stanno mettendo in allarme la città ducale. Ieri nel tardo pomeriggio, intorno alle 19 i ladri hanno colpito a Vallicelle, in un appartamento. Scarso il bottino, dal valore di circa trecento euro, in oggetti d’oro. Un tentativo di furto è stato attuato, sempre ieri pomeriggio nel quartiere Montagnano, i ladri stavano tentando di staccare la cassaforte dal muro, quando sono stati sorpresi dai padroni di casa, che stavano rientrando, allarmati dai forti rumori provenienti dal loro appartamento.
Hanno chiamato i carabinieri che sono riusciti a inseguirli, mentre fuggivano su una berlina scura in direzione di Castelraimondo, poi li hanno persi. Grazie ai cittadini, che hanno chiamato tempestivamente i carabinieri, sono stati disposti controlli approfonditi dal capitano Vincenzo Orlando. Dalle testimonianze raccolte, sarebbe stata vista transitare una berlina di cui si parla da diverso tempo, che sarebbe stata rubata in Nord Italia. E’ stato segnalato un uomo sospetto, alto con la barba, di nazionalità straniera. Nei giorni scorsi due persone sospette, mai viste prima sono state segnalate nella frazione di Torrone. Il comando carabinieri della compagnia di Camerino ha disposto maggiori controlli, specie nelle ore notturne o più a rischio. Le indagini proseguono a tutto campo, in modo da poter risalire ai responsabili di questi furti, che avvengono tutti con modalità simile. Si forza una finestra, o al primo piano, o a quello superiore, i ladri arraffano solo oro o contanti, dopo aver messo velocemente a soqquadro l’abitazione. Da quanto raccontano i cittadini, sembrerebbe che prima di colpire effettuino dei “sopralluoghi”. Si parla di persone giovani, ladri neanche trentenni, rapidi ed agili, di nazionalità straniera.
I ladri non hanno risparmiato Camerino neanche oggi. Hanno colpito poco dopo le 13 nel quartiere di Montagnano, non lontano dalla casa dell’artigiano presa di mira ieri. In base ad una prima ricostruzione, il bottino sembra sia di scarsa entità. Segnalata ai carabinieri una Mercedes vecchio tipo di colore chiaro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X