Civitanova in lutto per Lucia Montanari,
titolare dello chalet “Attilio”

La giovane mamma, che aveva contribuito al rilancio dello storico stabilimento, è morta dopo una lunga malattia. I funerali domani alle 10 nella chiesa del quartiere di San Gabriele
- caricamento letture
lucia_montanari

Lucia Montanari

Sgomento e commozione a Civitanova per la scomparsa, dopo una lunga e terribile malattia, di Lucia Montanari, giovane mamma molto conosciuta perchè gestiva insieme ai familiari lo chalet Attilio. Lucia, 44 anni,oltre che per il lavoro nel noto chalet del lungomare Nord era apprezzata per il suo lavoro come avvocato al Comune di Fermo. Lascia il marito Roberto Andreoli, titolare di un negozio di strumenti musicali a San Marone e due figli piccoli. «Lucia ha affrontato con coraggio la malattia – scrivono amici e parenti in una lettera di saluto – ha lasciato una testimonianza concreta di grande forza d’animo nell’affrontare la prova più dura. Da quasi vent’anni Lucia e la sua famiglia gestivano lo storico chalet “Attilio” che avevano rilevato e rinnovato completamente. Grazie al suo fortissimo senso del dovere e all’aiuto della famiglia, l’attività nello stabilimento divenne subito la principale e ad essa Lucia si è sempre dedicata con impegno e grande slancio. Donna autenticamente forte, con la sua energica vitalità ha affrontato e superato le naturali difficoltà dovute all’inizio della nuova attività, creando presto un fortissimo legame con i clienti. Questa sera a partire dalla tarda serata sarà possibile darle l’ultimo saluto nella chiesa del quartiere di San Gabriele a Civitanova dove domani alle 10 saranno celebrati i funerali. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X