Tolentino e Grottammare non si fanno male

ECCELLENZA - Al Della Vittoria i cremisi passano in vantaggio con Cognigni ma vengono raggiunti dal colpo di testa di Petrucci. Tra i locali soddisfazione per l'esordio del classe 1996 Romagnoli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il bomber del Tolentino Cognigni

Il bomber del Tolentino Cognigni

di Paolo Del Bello

Uno a uno tra Tolentino e Grottammare al termine di una partita senza grosse emozioni ma ben giocata da entrambe le squadre. In vantaggio con un calcio di rigore di Cognigni il Tolentino si fa raggiungere da un colpo di testa di Petrucci. Nella ripresa la squadra cremisi, più giovane del solito perchè mister Zaini viste le numerose assenze ha fatto esordire dal primo minuto anche Romagnoli, classe 1996, ha tentato il tutto per tutto per vincere la partita, ma l’occasione più nitida l’ha avuta Rosa che è inciampato al momento di battere  a rete. E’ finita così in parità ed il risultato ha accontentato entrambi i tecnici. Parte bene il Tolentino e dopo sessanta secondi ha una buona opportunità con Bernabei ma il giovane numero dieci cremisi calcia alto da ottima posizione. Al 3’ risponde la formazione ospite con Biancucci che di testa manda fuori su cross di Monaco. Al 22’ Rosa da fuori area impegna Lori che si salva di pugno. Al 27’ locali in vantaggio. Tiro di Bernabei, D’Ettore respinge, Ionni si avventa sul pallone ma viene abbattuto da Capriotti. Calcio di rigore ed espulsione del giocatore del Grottammare. Dal dischetto Cognigni, porta in vantaggio il Tolentino. Al 37’ fallo di Paparoni su Petrucci. Punizione di Nardini alta. Al 40’ pareggio del Grottammare. Assist di Nardini per Monaco, cross, Petrucci di testa infila Lori. La ripresa si apre con una conclusione di Simoni dal limite palla sul fondo. Al 56 ci prova Frinconi ma la sua conclusione viene respinta da un difensore. Al 65’ clamorosa occasione fallita da Rosa che solo davanti a Lori inciampa sul pallone  lasciando cosi la possibilità alla difesa cremisi di liberare. Al 68’ fallo di Gaibo su Ruggeri. Punizione di Ionni, libera la difesa ospite. Al 73’ Biancucci atterra in area con una spallata Cognigni, per l’arbitro non c’è fallo. Al 79’ ci prova Frinconi dal limite, D’Ettorre si salva di pugno. All’81 conclusione di Iori dal limite para a terra D’Ettorre. Al 84’ il Tolentino rischia grosso per un passaggio indietro di Moschetta che costringe Lori ad una difficile parata prima che il pallone superi la linea bianca. All’87 Minopoli ha una buona opportunità ma la sua conclusione dal limite finisce alta.

il tabellino:

TOLENTINO: Lori 6, Paparoni 6, F. Ruggeri 6,5, Frinconi 6, Nicolosi 6, Moschetta 6,5, Ionni 6,5, Minopoli 6, Cognigni 6, Bernabei 6 (75’ Paolini ng), Romagnoli 6 (60’ Iori 6)  A disposizione. Caracci, Fede, Barabucci,  Gobbi,  Seferi Fazli, All. Zaini.

GROTTAMMARE: D’ Ettorre 6, Gaibo 6, Monaco 6,5, Calvaresi 6, Capriotti 5, Adamoli 6, Simoni 6, Biancucci 6,5, Rosa 5(74’ Pagliarini ng)  Nardini 5,5 (51’ Ludovisi 5,5), Petrucci 6. A disposizione: Pignotti,  La Grassa,  Egidi, Cameli A., Cameli M., All. De Amicis.

ARBITRO:  Gasparini di Pesaro5.

RETI:  27’ Cognigni su rig. , 40’ Petrucci.

NOTE: spettatori 250 circa. Angoli 4 a 3. Ammoniti. Ionni, Simoni, Moschetta, Iori, Gaibo. Espulso al 27’ Capriotti. Recupero 7’ (3-4).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X