Civitanova invasa dalle pubblicità abusive

Controlli dei vigili urbani: quattro agenzie immobiliari pagheranno multe fino a 2.500 euro per la cartellonistica non autorizzata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Sono almeno quattro le agenzie immobiliari di Civitanova che verranno multate per aver piazzato abusivamente cartelli  lungo le vie della città. Questa mattina gli agenti della polizia municipale hanno verificato la presenza di tante pubblicità lungo la statale 16, nella zona sud, dalle parti del Mc Donald’s fino al confine con Porto Sant’Elpidio. I controlli sono poi proseguiti sempre nella parte sud oltre lo stadio, nelle vie interne, in via Aldo Moro e via Castelfidardo. I vigili hanno recuperato in totale venticinque cartelli appartenenti per buona parte a diverse agenzie immobiliari, almeno quattro, ma anche qualche privato cittadino. I proprietari delle agenzie, infatti, avevano piazzato una quindicina di cartelli sui pali della luce, su quelli delle vie e pure sulla segnaletica stradale. Le multe previste sono di 100 euro per ogni pubblicità non regolamentare, per un totale di 2.500 euro. Il difficile, però, sarà rintracciare i privati che, naturalmente, hanno solamente indicato il numero di telefono. Le agenzie, invece, sono state più precise perché oltre al logo e al nome, qualcuna aveva anche piazzato una freccia sotto al cartello per indicare la direzione da seguire e arrivare sani e salvi all’ufficio. Una delle immobiliari aveva ben dieci cartelli sparsi in città, prontamente sequestrati dai vigili che hanno reciso i supporti utilizzando delle cesoie. I controlli proseguiranno anche durante i prossimi giorni nel resto del territorio comunale; lo scorso anno le multe erano toccate a una decina di agenzie.

(Redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X