Il Matelica non conosce ostacoli
Elpidiense travolta, vetta sempre salda

ECCELLENZA - Severini, Api, Cacciatore e Trudo mettono la firma nel 4-2 di Cascinare. Dopo aver perso la Coppa Italia in finale, riprende la corsa solitaria in campionato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gli attaccanti Api e Cacciatore del Matelica

Gli attaccanti Api e Cacciatore del Matelica

di Sara Santacchi

Comincia con una vittoria il girone di ritorno del Matelica. Dopo la pausa natalizia, infatti, la compagine del tecnico Spuri Forotti riparte dal campo dell’Elpidiense Cascinare guadagnando tre punti grazie al 4-2 realizzato da Severini, Api, autori delle reti nel primo tempo e Cacciatore e Trudo nella ripresa.

La cronaca: partono piano entrambe le formazioni, ma al 22’ il Matelica riesce a sbloccare il risultato con un bel gol di Severini che, su un calcio di punizione vicino alla bandierina, spedisce la sfera direttamente in porta, alla destra di Morlacco che non può niente. 1-0. I ritmi cambiano e il Matelica cerca il raddoppio. Al 36’ è ancora Severini fuori dall’area che prova a servire un assist, ma Casoli, in area, sembra intercettare la palla con la mano facendo decidere al direttore di gara per il rigore. Sul dischetto si presenta, quindi, Api che non sbaglia e insacca la rete del 2-0. Si arriva ai minuti finali con i padroni di casa che provano ad accorciare le distanze e al 44’ è di Amadio la conclusione dal limite dell’area sulla quale interviene Spitoni che si rende protagonista di una grande parata. E’ proprio sulla ribattuta dell’estremo difensore ospite che un minuto più tardi Cacciatore sembra aiutarsi con una mano e il direttore di gara assegna il rigore che Amadio realizza chiudendo la prima frazione di gioco sul parziale 2-1. Nella ripresa la partita è più nervosa. Dopo appena 5 minuti l’Elpidiense Cascinare rimane in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Bracalente per un fallo ai danni di Cacciatore, in ripartenza. I padroni di casa reagiscono immediatamente e provano a ristabilire il pareggio, al 63’ quando Amadio su una punizione frontale, cerca direttamente la porta, ma Spitoni respinge. Il Matelica vuole chiudere la partita e al 66’ Cacciatore dopo aver scambiato con Api, avanza dalla tre quarti campo avversaria superando la difesa e a tu per tu col portiere non sbaglia infilando in diagonale la rete del 3-1. L’Elpidiense ha un’occasione ancora su calcio di punizione con Cacciatori, ma Spitoni non si lascia sorprendere e riesce a respingere con i pugni. Si giunge al 79’ quando Trudo, in area, sfrutta l’appoggio da sinistra, insaccando con il destro il gol del 4-1. I padroni di casa ci prova ancora e all’85’ Amadio, su calcio piazzato frontale alla porta, riesce a superare l’estremo difensore ospite realizzando la rete del definitivo 4-2. Sullo scadere dell’ultimo minuto di recupero Colella sfiora anche il 5-1, ma Marlocco riesce a parare. Il Matelica riparte dunque con una vittoria importante che fa morale e permette di mantenere le distanze sulle dirette inseguitrici. L’Elpidiense Cascinare non può rimproverarsi di non aver lottato fino alla fine.

Il tabellino:

ELPIDIENSE-CASCINARE: Morlacco 6, Cerquozzi 5.5 (55’Bracciotti 6), Mozzoni 6, Tramannoni 6, Scarpetti 5.5 (78’Mariani), Ciotti 6, Bracalente 6, Casali 6, Amadio 6, Cacciatori 6, Frascerra 5. All: Calcabrini.

MATELICA: Spitoni 7.5, Boria 6, Severini 7, Cantarini 6.5, D’Addazio 6.5, Ercoli 6.5, Vitali 6, Lazzoni 6.5, Api 7 (67’ Trudo), Cacciatore 7 (82’Jachetta), Staffolani 7 (57’Colella 6.5). All: Spuri Forotti.

Arbitro: Zizza di Finale Emilia. Assistenti: Domenella e Principi di AN.

Marcatori: 22’ Severini, 36’Api (rig), 45’ Amadio (rig), 66’Cacciatore, 79’Trudo, 85’ Tramannoni.

Note: spettatori circa 400. Ammoniti: Scarpetti, Ciotti, D’Addazio, Trudo. Espulsi: 50’Bracalente. Angoli: 3-1. Recupero: 3’+5’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X