Quarta vittoria consecutiva per l’Abbadiense

TERZA CATEGORIA - I ragazzi di mister Lupetti vincono 3-2 contro Visso una sfida molto combattuta. Decisiva la doppietta di Antolini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ABBADIENSE

La formazione dell’Abbadiense al completo

di Luigi Labombarda

L’Abbadiense inanella la quarta vittoria di fila, battendo 3-2 il Visso e confermandosi così al quarto posto, ad una lunghezza dalla Juve Club terza. E’ un altro successo sofferto, come ha abituato la squadra di mister Lupetti negli ultimi tempi, contro un Visso che ci ha creduto fino all’ultimo ed ha sfiorato il clamoroso pari ma la maggiore esperienza dei gialloverdi è servita per difendere il bottino dei tre punti.

LA CRONACA – I padroni di casa si portano in vantaggio al 25’: lancio lungo con difesa vissana alta, Giannangeli scatta da dietro la linea difensiva e si presenta tutto solo davanti a Mocci, il portiere in uscita non riesce a spazzare via e così per Giannangeli è facilissimo superare anche l’estremo difensore ospite e depositare l’1-0 a porta vuota. Il pareggio arriva al 31’ con una conclusione improvvisa di Grelloni dai 20 metri, con palla che passa tra una selva di gambe e velenosa inganna anche un Faraoni non impeccabile nel tentativo di parata. Ad inizio ripresa l’Abbadiense ritorna in vantaggio: Menghini ruba palla su un errato disimpegno della difesa avversaria e crossa al centro, Antolini va a colpire di testa e sigla il 2-1 al 53’. I gialloverdi continuano il forcing per cercare di chiudere la gara, Mocci para un altro colpo di testa di Antolini poi al 62’ vibranti proteste per un contatto in area su Menghini con l’Abbadiense che vuole sia punito con il calcio di rigore. La massima punizione sarà fischiata al 72’: fallo di Flamini su Borghiani, espulsione (a molti sembrata eccessiva) del difensore ospite e tiro dal dischetto che Antolini trasforma nel 3-1. La gara sale di tono nel quarto d’ora finale così come il Visso che continua a crederci, approfittando di un’Abbadiense sprecona. Al 78’ Faraoni si oppone col corpo al sinistro di Grelloni, con Lazemetaj che salva sulla linea di porta il rimpallo. All’86’ Grelloni fa doppietta e riapre il match, approfittando di un errore della retroguardia di casa e beffando Faraoni (una deviazione lascia impietrito l’estremo gialloverde sul tiro della punta). Al 90’ il Visso manca per un nonnulla il 3-3 con un sinistro su punizione di Di Castro che colpisce il palo. Questa è l’ultima emozione di un match godibile e ben arbitrato.

IL MIGLIORE: Menghini (Abbadiense). Nasce da una sua intuizione il gol del 2-1 che alla fine risulterà importante nell’economia del match, per il resto grande prova a sostegno dell’attacco, svariando su tutto il fronte offensivo. Fosforo e sudore.

IL TABELLINO:

ABBADIENSE: Faraoni 5,5, Benedetti 6,5 (dal 93’ Romagnoli sv), Pizzichini 6, Gagliardini 6,5 (dal 79’ Cipolletti sv), Lazemetaj 6,5, Capomasi 6, Menghini 7, Orioli 6 (dal 56’ Calamante 6), Giannangeli 6 (dal 28’ Borghiani 6), Pandolfi 6, Antolini 7 (dal 77’ Biagini sv). A disp. Cartechini, Brandoni. All. Lupetti.

VISSO: Mocci 6, Piroli 6 (dal 70’ Troiani sv), Pugini 6 (dal 79’ Paternesi sv), Sisini 6,5, Flamini 5, Calabrò 5,5 (dal 90’ Sabbatini sv), Berlenghini 5,5 (dal 75’ Spiganti sv), Nobili 5,5 (dal 46’ Cappa 6), Grelloni 6,5, Tamburi 6, Di Castro 6. A disp. Nardi, Grasselli. All. Mocci.

ARBITRO: Viglietta di Macerata.

RETI: 25’ Giannangeli (A), 31’ e 86’ Grelloni (V), 53’ e 72’ rig. Antolini (A).

NOTE: angoli 1-4. Ammoniti Benedetti, Pizzichini, Gagliardini, Capomasi (Abbadiense), Berlenghini (Visso). Espulso al 72’ Flamini (Visso). Recuperi 0’ p.t. – 3’ s.t.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X