Lube di nuovo in campo in Champions
Al Fontescodella arriva l’Unterhaching

VOLLEY - L'opposto serbo Starovic: "Vietato sottovalutare i tedeschi". In caso di vittoria piena i biancorossi sarebbero ad un passo dalla matematica qualificazione, appuntamento alle 20,30
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sasa-Starovic

L’opposto della Lube Sasa Starovic

Domani sera (mercoledì) alle 20.30 il Palasport Fontescodella di Macerata riaccende i riflettori europei con una partita (la prima del girone di ritorno) decisiva per il primato nel Pool D della prima fase di CEV Volleyball Champions League. La Lube ospita infatti i tedeschi del Generali Unterhaching, formazione sconfitta 3-0 a domicilio la scorsa settimana e seconda in graduatoria, a quattro punti di distacco dei maceratesi. Che in caso di vittoria piena, di fatto chiuderebbero in cassaforte la qualificazione ai Playoffs 12 della massima competizione continentale per club, qualificazione che (già domani) potrebbe essere addirittura aritmetica qualora nell’altra sfida del girone, che si giocherà domani sera in Belgio, l’ACH Lubiana non dovesse conquistare la vittoria contro il Lennik. I campioni d’Italia si presenteranno a questa sfida con i giovani schiacciatori Randazzo e Tartaglione in rosa. La società ricorda ai tifosi che anche per questa sfida europea saranno validi gli abbonamenti.

PARLA SASA STAROVIC – “Il netto risultato a nostro favore dell’andata non deve assolutamente farci prendere sotto gamba questo appuntamento – avverte l’opposto serbo, molto positivo sette giorni fa in Germania – Quella tedesca è una squadra che non molla mai, lo ha dimostrato anche mercoledì scorso firmando una bella rimonta nel secondo set e stavolta, giocando fuori casa, penso che sarà sicuramente più pericolosa, avendo meno pressione dalla sua parte. Servirà quindi una Lube concentrata e determinata nel voler raggiungere l’obiettivo, che sono esclusivamente i tre punti. Sono molto fiducioso, la nostra squadra sta dimostrando di sapersi destreggiare molto bene anche nelle difficoltà, e ritengo che pure la gara di domenica scorsa a Trento ne sia stata un’ulteriore dimostrazione, nonostante la sconfitta finale. Ecco, anche il fatto di aver perso l’imbattibilità stagionale deve servire da stimolo per vincere questa partita con una bella prestazione, rialzandoci subito per proseguire nel cammino intrapreso che è sicuramente quello giusto”.

GLI ARBITRI – Lube-Generali Unterhaching sarà arbitrata dal russo Victor Markov e dal greco Alexandros Varthalitis. Cev supervisor lo svizzero Johann Beat Kurmann, arbitro di riserva il maceratese Vittorio Sampaolo.

UNTERHACHING BENE IN CAMPIONATO – La squadra tedesca, che annovera tra le proprie fila gli ex biancorossi Matias Raymaekers e Jan Willem Snippe, continua a viaggiare a gonfie vele in campionato: nello scorso week end ha infatti battuto per 3-0 l’Evivo Duren (25-22, 25-16, 25-20), conquistando la sesta vittoria su sette gare giocate in Bundesliga (è in seconda posizione).
Nella 2013 CEV volleyball Champions League, invece, Unterhaching ha vinto all’esordio a Lubiana per 3-2, nella seconda partita ha quindi sconfitto in casa per 3-1 i belgi del Lennik, e nella terza è stata sconfitta dalla Cucine Lube Banca Marche 3-0, dinanzi ai propri tifosi. Occupa attualmente il secondo posto nella graduatoria del Pool D, con quattro punti di ritardo rispetto ai campioni d’Italia, ed uno di vantaggio su Lubiana. Il Generali Unterhaching è arrivato a Macerata già ieri pomeriggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X