Petriolo fa suo il derby contro il Cska
Real Montecò e San Giuseppe in vetta

IL PUNTO SULLA TERZA CATEGORIA - Nel girone G il San Ginesio vince 2-1 lo scontro diretto con la Vis Gualdo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Rudi-camacci

L’attaccante del Petriolo Rudi Camacci

di Luigi Labombarda

Quattro vittorie in quattro gare: nel campionato di Terza categoria sono rimaste in due le squadre a punteggio pieno e sono Real Montecò e San Giuseppe, capolista a braccetto del girone H. Novità negli altri due raggruppamenti, con il San Ginesio che vince lo scontro diretto con la Vis Gualdo e si prende il primo posto del girone G, mentre nel girone F sbuca davanti a tutte il Visso, approfittando del tonfo casalingo della Sefrense. Si continua a segnare sempre tanto: 82 gol (due in più dello scorso turno), distribuiti in 12 vittorie interne, 7 esterne e soli 2 pareggi. Nel girone F la Sefrense cade in casa ad opera di una quadrata Esanatoglia, che ringrazia la doppietta di Mattioni, così è Visso la nuova capolista del girone, grazie al successo all’inglese a Collevario. Vincono anche Juve Club e Folgore Castelraimondo, in due gare caratterizzate da piogge torrenziali: i tolentinati superano la Nova Camers con la doppietta di Salvatori, i castellani battono 2-1 l’ostico Matelica 2012. Si risollevano Abbadiense e Pievebovigliana con due vittorie nette, la squadra di mister Lupetti torna da Pioraco con i tre punti mentre la Pieve seppellisce con una cinquina l’Aurora. Chiude il quadro il successo di misura della Palombese su uno Sforzacosta che ha già cambiato la guida tecnica (via Lisitano, squadra affidata al duo Bianchini-Bettucci). Nel girone G il San Ginesio vince 2-1 lo scontro diretto con la Vis Gualdo (in rete per i ginesini Funari e Ciarlantini) e la sorpassa al primo posto. Dietro la squadra gualdese un terzetto composto da Colbuccaro (4-2 casalingo con Ripe San Ginesio), Macerata 1921 (2-1 nella nebbia di Monte San Martino, a segno Arigoni e Ruffini per gli ospiti e il giovane Severini per i padroni di casa) e Valdichienti (3-2 nella gara tirata contro il Borgo Mogliano). Il San Marco Petriolo seppellisce di reti un frastornato CSKA Corridonia: finisce 7-2 per i petriolesi, tra cui la tripletta del bomber Camacci. Meglio le altre due squadre di Corridonia, che colgono il primo successo in campionato: la Nuova Pausula vince 3-2 a Penna San Giovanni, la Giovanile Corridoniense ringrazia i suoi tenori Bianchi e Nadenich per il 2-1 alla Colmuranese. Il girone H vede le uniche due formazioni rimaste a punteggio pieno della categoria, Real Montecò e San Giuseppe. I montecosaresi di mister Minnozzi espugnano l’antistadio di Civitanova battendo il Real Marche con le reti di Scaduto e Gaspari, ma i padroni di casa hanno molto da recriminare sulla direzione arbitrale. Il San Giuseppe stupisce e supera con il risultato di 4-1 un avversario di tutto rispetto come il Real Molino. Cinquina del Real Citanò nel derby con La Saetta (nel 2-5 finale anche la doppietta di Elisei per gli ospiti), mentre si registra un altro “settebello” segna la vittoria del Real Porto sul Sambucheto: finisce 7-1 per i portorecanatesi. Torna al successo l’Europa Calcio (2-0 al San Marone, a segno Bozzino e Savi) mentre finisce 1-1 tra Accademia e Luna Insonne e tra Potentina e Amatori Appignano.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Rudi Camacci (San Marco Petriolo). Storica (nel punteggio) vittoria dei petriolesi in un incontro sempre molto sentito con il CSKA Corridonia, e il suo bomber contribuisce con una tripletta, che lo porta a sei marcature personali complessive.

IL TOP 11:
1-    Malavolta (San Giuseppe)
2-    Capomasi (Abbadiense)
3-    Novelli (G.Corridoniense)
4-    Funari (San Ginesio)
5-    Battistelli (Potentina)
6-    Elisei (Real Citanò)
7-    Mattioni (Esanatoglia)
8-    Salvatori (Juve Club Tolentino)
9-    Camacci (San Marco Petriolo)
10-    Scaduto (Real Montecò)
11-    Carnevali (Valdichienti)
All. Mocci (Visso)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X