Volley maschile, esordio vincente per la Sero Group a Grottazzolina

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Francesco-Bernetti-all.

Francesco Bernetti, allenatore della Sero Group

Dopo il percorso netto nella prima fase di Coppa Marche, la Sero Group comincia il suo cammino nel campionato di serie C con un’altra vittoria di spessore per 3-0 (22-25,23-25, 20-25) sul campo della Videx Grottazolina, mentre i rimpianti di giornata in casa Montalbano sono tutti per la Fratini Ascensori in serie D, sconfitta all’esordio 3-2 (19-25, 19-25, 25-21, 25-22, 15-13) sul campo della Pavoni Filottrano dopo aver condotto la gara a lungo e sciupato due set di vantaggio. Tornando alla Sero la partitadi Grottazolina presentava alcune insidie legate soprattutto all’entusiasmo della Videx neo promossa in serie C, ma la squadra di Francesco Bernetti ha condotto sin da subito il gioco, concedendo agli avversari di rimontare nel secondo set un discreto margine di punti per poi aggiudicarsi il rush finale e di giocare punto a punto fino al 20-20 nel terzo prima di chiudere con un allungo deciso grazie al muro e al contrattacco efficace. Buona la prova dei ragazzi soprattutto in fase offensiva, con Francesco Del Gobbo particolarmente efficace, e a muro, con Medei e Tasselli pronti a chiudere tutti i varchi, mentre la fase di ricezione ha sofferto in alcuni frangenti la battuta aggressiva degli avversari. Soddisfatto il tecnico Francesco Bernetti: «Sono contento del risultato perché è stata una gara comunque tirata a dispetto di quanto dica il punteggio finale. Abbiamo fatto buone cose a muro e in attacco e sappiamo di dover comunque lavorare ancora per migliorare alcune situazioni di gioco, oliare i meccanismi e limitare gli errori, che oggi sono stati comunque troppi». Rammarico invece per la Fratini Ascensori, chiamata a confermare la crescita di squadra dopo una prima fase di Coppa Marche tra alti e bassi, per una gara alla portata e giocata su buoni livelli per due set. La squadra si è mossa bene in campo nei primi due parziali vinti, concedendo pochissimo agli avversari, ma si è pian piano disunita nel terzo e quarto set con troppi errori gratuiti e cali di concentrazione che hanno permesso alla Pavoni di rientrare in partita e aggiudicarsi i due punti nel tiratissimo tie break. Peccato per il risultato, ma la squadra di Ettore Martusciello deve ripartire dai primi due set per dare continuità al gioco sin dalla prossima gara, la prima in casa, alla palestra Itas alle 21 di sabato 20 ottobre contro la Cartotecnica Jesi. Alle 18 alla palestra di Montalbano, invece, la Sero bagnerà l’esordio casalingo in campionato contro la Impresa Palmieri Alfredo Loreto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X