Patron Canil a tutto campo
“Matelica, adesso non fermarti”

ECCELLENZA - La formazione di mister Spuri Forotti è in vetta con quindici punti in cinque giornate e domenica c'è il derby contro il Tolentino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mauro-Canil

Il presidente del Matelica Mauro Canil

di Sara Santacchi

Dopo cinque giornate dall’inizio del campionato d’Eccellenza il Matelica grazie alle vittorie maturate con Elpidiense Cascinare, Urbania, A.R.Urbinelli, Monturanese e Biagio Nazzaro si è ritrovata davanti a tutti prima in classifica, in solitaria, con quattro punti di distanza dalle dirette inseguitrici. Un bilancio che può definirsi senza ombra di dubbio positivo per la squadra del presidente Canil, presentatatsi ai nastri di partenza da matricola. Se poi si pensa anche al versante Coppa Italia le vittorie arrivano, addirittura, ad otto.

Presidente Canil vi aspettavate questi risultati alla vigilia della stagione?
“Mah, ovviamente nessuno aveva programmato di arrivare a questo punto. Certo, sapevamo di aver fatto dei buoni acquisti e aver costruito un buon gruppo, ma arrivare a otto vittorie così non lo avremmo mai neanche immaginato”.

Nello spogliatoio si sta vivendo un’atmosfera festosa?
“Ai ragazzi ho sempre chiesto umiltà e concentrazione. Sappiamo che dobbiamo affrontare ogni avversario con enorme rispetto, senza discussioni in campo con i direttori di gara e nessun altro. L’atteggiamento è di chi vuole giocare a calcio. E’ normale che ci sia entusiasmo, ma si deve continuare a lavorare con il solito impegno senza pensare ad altro”.

Matelica

Magic moment per il Matelica

Il Matelica può contare anche su una difesa che finora ha subito solo un gol (al primo turno contro l’Elpidiense Cascinare)…
“Abbiamo cercato di fare bene in difesa, anche in fase d’acquisti, forti dell’esperienza degli anni scorsi in cui siamo partiti sempre un po’ male, quindi a partire dal portiere, che è un giocatore fondamentale, passando per i difensori e i centrocampisti arrivando alla zona d’attacco. Per riuscire a fare bene, per noi, deve esserci un buon settore difensivo, o comunque anche quello. E’ chiaro che ognuno poi deve fare il suo, ma se tutti i settori sono equilibrati il resto vien da sé”.

Quando si guarda alle reti messe a segno, si nota subito che portano la firma di giocatori diversi. Può essere un dato aggiunto per la squadra?
“Si, sicuramente. La rosa è formata da ottimi elementi quindi potenzialmente chiunque potrebbe andare a rete. La punta Daniele Api, si è sblocata, ma gli auguro di farlo per bene visto che sfiora almeno quattro o cinque reti a partita e merita di riuscire a farle. Anche le mezze punte, Cacciatore e Trudo hanno una buona capacità di andare a segnae, ma alla fine tutti, come si è visto. L’importante è che qualcuno lo faccia, poi se non lo fanno loro, ma i compagni, va bene lo stesso”.

Il prossimo turno vi vedrà impegnati in trasferta contro il Tolentino, come l’affronterete?
“Il Tolentino è una squadra di tutto rispetto. Non dimentichiamo che lo scorso anno ha lottato fino alla fine per vincere il campionato e la loro grande esperienza non è da sottovalutare per noi. Lo affronteremo come le altre partite giocate finora mantenendo sempre alta l’attenzione e con rispetto per l’avversario”.

Alla luce di quanto state facendo, quali sono i vostri obiettivi adesso?
“Per noi gli obiettivi sono sempre gli stessi che abbiamo detto fin da inizio stagione. Ritengo che l’Eccellenza sia una categoria giusta per una squadra come il Matelica, quindi l’importante è scendere in campo sempre con la voglia di fare bene. Ecco sto raggiungendo l’obiettivo per me più bello cioè avere il pubblico alle partite. E’ davvero bello vedere lo stadio pieno e ringrazio tutti per questo perché avere un pubblico che ci supporta e ci segue era ciò che ho sempre voluto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X