Porto San Giorgio s’inchina
ai ragazzi del Cus Macerata

BASKET SERIE D - Nella prima di campionato Trillini e soci vincono 72-70
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-2-300x199

di Vincenzo Paci

Il palcoscenico è nuovo, alcuni interpreti diversi, ma la musica performata dall’orchestra di coach Palmioli è sempre la stessa e continua ad emozionare. La consueta grinta, difesa arcigna e una voglia matta di lottare disperatamente su ogni pallone: sono questi i fattori che hanno permesso al CUS Macerata di imporsi per 72-70 in quel di Porto San Giorgio nella prima uscita stagionale del campionato di serie D, dopo un finale palpitante che deve aver lasciato i giovanissimi padroni di casa con un poco di amaro in bocca. Rimarchevoli le prove del primo violino Trillini, che dopo essere stato un trascinatore in Promozione si è subito dimostrato leader anche nella categoria superiore, di Mancini e Santinelli in casa CUS, da segnalare il terzetto di giovani scoppiettanti Amelio (95), Perini (94), Quercia (93) per il Porto San Giorgio che ha messo in notevole difficoltà la retroguardia maceratese.

Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-3-300x199

La cronaca: il primissimo impatto con la nuova categoria non è dei migliori per il CUS che, forse, accusa un po’ di emozione in avvio: va subito sotto 6-0 e deve rinunciare a Nobili per problemi di falli, l’innesto di Mancini permette ai maceratesi di riportarsi sotto e impattare sul 9-9, ma è una riscossa momentanea che prelude al parziale di 14-2 firmato dai padroni di casa che, trascinati dalle bombe di Amelio, arrivano alla prima sirena sul 23-11. Nel secondo periodo coach Palmioli cambia registro e decide di provare la difesa a zona, la scelta si rivela vincente e gli scatenati ragazzini di coach Del Buono non riescono ad imperversare nell’area maceratese come succedeva prima, ma è in attacco che il CUS fa il vero salto di qualità: sui malcapitati padroni di casa si abbattono capitan Trillini (10 punti nel quarto per lui) e una grandinata di triple per un totale di 31 punti che permettono ai maceratesi di andare all’intervallo lungo avanti di 4 punti. 38-42. Nel terzo periodo sono le difese a farla da padrone, in particolare quella degli ospiti che concede solo 8 punti agli avversari e permette ai cussini di allungare. Prima dell’ultimo quarto il tabellone recita 46-56. Inevitabile il ritorno di fiamma dei sangiorgesi negli ultimi dieci minuti che, approfittando anche di un lieve calo fisico dei maceratesi, si rifanno sotto; protagonisti Perini e Tiberi con 11 punti in società. A 3 minuti dalla fine il vantaggio del CUS è ridotto a 2 miseri punticini e non tarda ad arrivare l’aggancio dei locali ad opera di Quercia.

Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-4-300x199

Gli ultimi 90 secondi di furore vengono aperti da Menghini che con una bomba porta i suoi in vantaggio per la prima volta da venti minuti a questa parte, con personalità risponde Nobili per la nuova parità, sempre dall’arco è Amelio che con un tiro che bacia il ferro e si insacca beffardamente regala nuovamente il più 3 al Porto San Giorgio a 45 secondi dalla fine. Palla in mano a Trillini che, con autorità, si butta dentro e conquista due tiri liberi, impeccabile dalla lunetta; a 35 secondi dalla fine, sul 68-67 per i locali, il capolavoro del CUS: Trillini costringe Amelio ad un passaggio sporco e forzato, Santinelli perfeziona il recupero e lancia il suo capitano verso il canestro, fallo e altro viaggio senza macchie in lunetta che vale il sorpasso a 25 secondi dall’ultima sirena. L’ultima azione dei padroni di casa non è fortunata, Mancini cattura il rimbalzo e con un due su due ai liberi chiude virtualmente la partita. Risultato finale 70-72.

Il tabellino:
PORTO SAN GIORGIO: Amelio 15, Perini 13, Quercia 13, Spsicocchi 2, Spaccapaniccia 9, Menghini 10, Angeloni, Tiberi 8. All.Del Buono.
CUS MACERATA: Orioli 2, Nobili 11, Trillini 21, Micheli, Mancini 19, Centioni, Santinelli 12, Kasperskyy 5, Ceresciolli, Isabettini 2. All.Palmioli.
Direttori di gara: Valleriani e Ficiarà

Foto di Dalila Piombetti

Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-1-199x300            Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-5-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-6-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-7-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-8-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-9-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-10-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-11-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-12-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-13-300x199   Porto-San-Giorgio-Cus-Macerata-14-300x199



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X