Atletica Avis: Eleonora Vandi
campionessa italiana U18 sugli 800 metri

Nei campionati Allievi di Firenze brilla anche il giavellottista Emanuele Salvucci che vince l'argento
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Eleonora-Vandi

Eleonora Vandi

Lo scorso fine settimana a Firenze è stata scritta un’altra stupenda pagina di sport per merito di due alfieri dell’Atletica AVIS Macerata. Dalla città toscana, dove hanno avuto luogo i Campionati Italiani Allievi, i ragazzi bianco-rossi tornano con due luccicanti medaglie: un oro e un argento di grande spessore. L’appuntamento era di quelli da far tremare i polsi perché la manifestazione è di grande importanza per l’atletica leggera nazionale in quanto rappresenta il nuovo che arriva e dà alla Federazione indicazioni sulla rotta da seguire e le strategie da attuare per il futuro. Erano 1.440 i partecipanti a contendersi il titolo nelle varie specialità e dopo la prima giornata le Marche erano indietro rispetto alla tradizione. Domenica mattina è il turno di Eleonora Vandi e Emanuele Salvucci. Due ragazzi di valore impegnati la prima nella gara dei m. 800 e l’altro nel lancio giavellotto. Nella prova di mezzofondo la bravissima Eleonora Vandi, superata un po’ di ansia dovuta a incerte condizioni di forma, con un finale travolgente, al termine di una gara tattica, si aggiudica il titolo di campionessa italiana della specialità in 2’15”61. La giovanissima pesarese, in forza all’AVIS da quest’anno, aveva già vinto a febbraio il titolo indoor nei 1.000 metri e vestito la sua prima maglia azzurra della nazionale junior. Nel corso della stagione aveva già mostrato il suo valore con risultati altisonanti proprio negli 800 metri dove aveva ottenuto, con il tempo di 2’08”36, lei al primo anno della categoria allieve, il minimo di partecipazione ai Campionati del Mondo juniores di Barcellona. Poteva sembrare un impegno facile quello di Firenze, ma nello sport di facile non c’è mai niente e niente si può dare per scontato; infatti un piccolo problema di salute aveva tolto sicurezza alla brava avisina. Ma alla fine la vittoria tanto attesa è arrivata, aggiungendo al palmares del giovane talento dell’AVIS un’altra gemma. Pericolosa nella gara era la forte Giulia Aprile di un anno più grande che, reduce dalla vittoria dei 1500 dove si era imposta con un ottimo 4’36”23, poteva giocarsela senza tensione, ma il finale della brava Eleonora non ha lasciato scampo.

Emanuele-Salvucci

Emanuele Salvucci

In contemporanea, bellissima la gara del giavellotto dove il portacolori dell’AVIS Emanuele Salvucci, proveniente dal vivaio bianco-rosso, ha trovato avversari di grande valore che hanno subito presentato le credenziali già al primo lancio. Il salernitano Roberto Orlando ha aperto la gara con 60.53 e ha incrementato al secondo tentativo con 61.61, ma l’avisino non si è perso d’animo e al terzo tentativo si è portato in seconda posizione con un bel 60.37. All’ultimo tentativo Emanuele ha sfiorato la grande impresa con un lancio di 61.44, a 7 cm dal personale. Per pochissimo ha perso l’oro, ma il suo 2° posto ha rinverdito il successo di due anni fa a Cles quando militava nella categoria cadetti. In questa gara va segnalato un bel gesto di fair play da parte del vincitore che nel corso della gara ha dato la sua cintura protettiva proprio ad Emanuele, il suo avversario diretto, che lamentava un po’ di mal di schiena. Un abbraccio ha accomunato i due atleti al termine della gara e rinsaldato una bella amicizia. Bello. Bravo è stato anche Alessandro Cavalieri che è arrivato in finale nel getto del peso ottenendo un importante 7° posto con m. 15.33 e si è ben difeso anche nel lancio del disco dove ha ottenuto 45.47. Valida la prova di Alessia Conti che nel lancio del martello ha stabilito il suo nuovo personale con 42,93.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X