Stefanelli risponde a Galli
Pari amaro per la Civitanovese

SERIE D - Al Polisportivo i rossoblu non riescono a conquistare la prima vittoria della stagione contro la Jesina. Dopo quattro giornate la classifica piange con due soli punti conquistati
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Civitanovese-Jesina

Una fase della sfida odierna tra Civitanovese e Jesina

di Laura Barbato

La quarta volta poteva essere quella giusta o almeno così sembrava fino al gol di Stefanelli, arrivato al 35’ della ripresa, che di fatto annulla la rete di Galli e fa sprofondare la squadra di Cornacchini in fondo alla classifica, in penultima posizione, a quota 2 punti. La Civitanovese che deve assolutamente vincere, dopo una buona interpretazione della gara, dove su tutti emerge La Vista, si vede beffata a dieci minuti dal termine quando la squadra si abbassa, cala di concentrazione e la Jesina trova il colpo vincente. Prima dell’inizio dell’incontro la società rossoblu ricorda Matteo Agostinelli, scomparso a seguito di un incidente in moto.

CIVITANOVESE-1-JESINA-1-1-300x199La Civitanovese parte subito forte, con Mandorino che detta i tempi per Ravasi che non concretizza. Passano pochi minuti e La Vista mette ancora Ravasi solo davanti al portiere: l’attaccante rossoblu tenta il pallonetto che però dà solo l’illusione del gol. La squadra di casa è tutta votata all’attacco e interpreta nel migliore dei modi il messaggio mandato da Cornacchini in questa settimana: portare a casa i tre punti. La Civitanovese costruisce ma fatica a concretizzare: prima Gadda al 17’, poi Mandorino al 38’ tentano la conclusione da fuori. La tensione sale e gli animi si surriscaldano tanto è che l’arbitro è costretto a richiamare il mister rossoblu. Nel primo dei tre minuti di recupero, il colpo di testa di Mallus, sfiora la rete e si perde sul fondo. Buon primo tempo per la squadra di Cornacchini che grazie alla dinamicità di La Vista e Mandorino costruisce molto ma non riesce a concretizzare.

CIVITANOVESE-1-JESINA-1-1-300x199Nel primo minuto della ripresa arriva il gol che illude i tifosi rossoblu: il cross dalla sinistra di La Vista è perfetto per la testa di Galli che senza difficoltà insacca: 1-0 Civitanovese. La Jesina reagisce e alla lunga viene fuori e Civitanovese che si abbassa pericolosamente. Al 35’ arriva la beffa: Stefanelli supera in velocità la difesa rossoblu e trafigge Perozzi. Dopo una gara condotta dall’inizio alla fine, la Civitanovese paga dazio per aver abbassato il ritmo di gioco. Le emozioni non sono finite e nel recupero l’arbitro assegna alla squadra di casa un calcio d’angolo inesistente: sugli sviluppi del calcio da fermo, Botticini va a segno ma l’assistente annulla per un fuorigioco dubbio.

CIVITANOVESE-1-JESINA-1-2-300x199 E’ l’ultimo sussulto di una gara che altro non è che un’occasione persa. Dopo quattro giornate Mandorino e compagni occupano gli ultimi posti della classifica, ma quel che preoccupa è il fatto che la squadra non riesca a portare a casa la vittoria. A questo punto, dopo la sconfitta ad Agnone, il pareggio a reti inviolate con l’Astrea, il derby di domenica scorsa con la Maceratese e la partita odierna, sarà forse il caso di parlare di crisi?

CIVITANOVESE-1-JESINA-1-3-300x199Il tabellino:
Civitanovese: Perozzi 6, Botticini 6, Ekani 7, Gadda 5.5, Zaccanti 6, Mallus 5.5, La Vista 7.5, Mandorino 7.5, Ravasi 6.5, Galli 7 (30’st. Ridolfi s.v.), Moretti 6.5 (40’st. Nardone s.v.) All: Cornacchini. A disposizione: Gianni, Savini, Boateng, Filopati, Ridolfi, Nardone, Dall’Ara.

Jesina: Giovagnoli 5.5, Campana 5.5 ( 36’pt. Sartori 6), Cardinali 6, Rossini 5.5, Gabrieli 6, Tafani 6,Cardinali 6.5 (13’st.Gabrielloni 6.5), Sebastianelli 6.5, Stefanelli 7, Gabrielloni 6.5, Strappini 6 (28’st. Frulla s.v.). All: Amaolo. A disposizione: Tavoni, Tullio, Sartori, Frulla, D’Errico, D’Aniello, Gabrielloni.

Arbitro: Marchese della sezione di Cosenza.

Reti: 1’st. Galli; 35’st. Stefanelli.

CIVITANOVESE-1-JESINA-1-4-300x199Note: spettatori: 200 circa. Ammoniti: 10’pt. Campana; 45’pt. Strappini; 16’st. Gadda; 21’st. Rossini; 43’st. Tafani; 47’st. Cardinali. Recupero: 3’+4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X