Al Teatro Velluti è andata in scena
la seconda giornata nazionale del sindacalismo

CORRIDONIA
- caricamento letture

convegno

Sabato scorso al teatro Velluti di Corridonia si è tenuta la seconda giornata nazionale del sindacalismo promossa ed organizzata dal sindacato UGL.Coloro che hanno combattuto e combattono per l’affermazione dei diritti di lavoratori e pensionati – dice il segretario generale Ugl Giovanni Centrella – possono e devono trovare obiettivi e strategie comuni, rispettando le rispettive tradizioni e appartenenze”. “Una giornata – ha aggiunto il segretario confederale dell’Ugl Geremia Mancini – con la quale abbiamo voluto lanciare l’idea di Corridonia un “luogo comune” di riflessione e proposta. Una sorta di “casa sindacale” dove tutti, pur nella diversità della propria storia e della propria provenienza possano offrire un contributo atto ad innalzare il messaggio del sindacalismo”. Particolarmente toccante il momento nel quale Angelo Rizzotto ha ritirato il Premio “Ambasciatori della fame” destinato “alla memoria” di Placido Rizzotto, l’eroico sindacalista della Cgil. Hanno preso parte al convegno Giorgio Benvenuto (Fondazione “B. Buozzi” UIL), il professore Giampiero Bianchi (Fondazione ‘G.Pastore’ CISL), il professor Giuseppe Parlato (Presidente della Fondazione ‘Ugo Spirito’), il professore Enrico Serventi Longhi (autore del libro “Alceste De Ambris”).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X